aspettando la ferale notizia...

Ci becchiamo il Conte bis. Tafazzi è servito

Un esecutivo Pd-M5S smonterà e smantellerà quando di buono fatto in questi mesi dalla Lega, a cominciare da immigrazione e sicurezza, sino alla Quota 100

Redazione
Ci becchiamo il Conte bis. Tafazzi è servito

Mattarella ha dato l'incarico a Conte, che si è però riservato di accettarlo. "Il presidente della Repubblica ha ricevuto oggi alle 9:30 al palazzo del Quirinale il professor Giuseppe Conte al quale ha conferito l'incarico di formare il governo, Conte si è riservato di accettare", dice una nota della presidenza della Repubblica. In altre parole, si va verso il Conte bis. Che Mattarella avesse fretta lo si era capito il giorno il cui l'ex (e ora now) Premier aveva rassegnato le dimissioni: venti minuti, pochissimi, di colloquio, con un Mattarella che gli aveva detto: "So già tutto".

Una frase che ai cospirazionisti ha fatto pensare a un piano preordinato; in realtà il Presidente della Repubblica, che la volta precedente s'era dovuto sorbire interminabili quanto inutili settimane di consultazioni, questa volta ha voluto chiudere in fretta la partita, dato che c'è la manovra dietro l'angolo. I tempi stringono e sebbene resti il nodo sul vicepremier (il Pd non vuole che Premier e vicepremier siano entrambi in quota M5S, dato che considerano l'avvocato foggiato Conte un grillino) facile che si vada verso la soluzione del Governo senza un vice ma con un sottosegretario alla presidenza, da scegliere tra gli elementi più fidati.

E mentre Calenda se ne va (annuncia che non rinnoverà la tessera) e il Bomba lo invita a ripensarci, e poi posti su Facebook "Istituzioni 1 - Populismo 0", Libero fa un titolo in vecchio stile La Padania: "Ennesima conferma: a comandare è il Sud. I meridionali si sono impadroniti del Paese con una secessione di fatto: occupano il governo giallorosso e tutte le principali posizioni di potere". Ma il vero pericolo sarà che un esecutivo Pd-M5S smonterà e smantellerà quando di buono fatto in questi mesi dalla Lega, a cominciare da immigrazione e sicurezza, sino alla Quota 100. I porti aperti e lo Ius soli sono ormai dietro l'angolo. Solo che, regalando soldi a palate con il reddito di cittadinanza, gli immigrati che faranno piombare a frotte a casa nostra come li manterranno? Li lasceranno per strada facile preda della criminalità, come già accade da Nord a Sud?

Nell'attesa della tafazziana bottigliata sulle palle, da ripetere quotidianamente prima e dopo i pasti per tutto il periodo (si spera breve) che durerà questo eventuale esecutivo, ricordiamo che le consultazioni di Conte per la formazione di un nuovo governo si terranno a Montecitorio. A quanto si apprende, Conte incontrerà le delegazioni, forse già da oggi, nella Sala Busti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Si aprono i porti ma si chiudono le piazze. Ok. È tutto bellissimo
Fd’I e Lega in piazza a Montecitorio: "Ladri di sovranità, ridateci l'Italia"

Si aprono i porti ma si chiudono le piazze. Ok. È tutto bellissimo

Rosica-Serracchiani: "Salvini in piazza al traino di Meloni"
pd infastidito dal successo di piazza del capitano

Rosica-Serracchiani: "Salvini in piazza al traino di Meloni"

Governo MaZinga, secondo giorno: già litigano sulla Giustizia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU