Clandestini e criminalità

Immigrazione e Chiesa perseguitata, la formula Bagnasco

“La comunità internazionale isoli i tiranni e i violentatori”. Lo ha detto il presidente della Conferenza episcopale italiana

Redazione
Immigrazione e Chiesa perseguitata, la formula Bagnasco

Foto ANSA

“Noi vescovi europei", ha spiegato l’arcivescovo di Genova, “siamo qui per dare un segnale umile, discreto ma concreto di vicinanza, di ammirazione e gratitudine, di grande stima per i cristiani che qui vivono e presidiano i luoghi santi". "La cosiddetta comunità internazionale a mio avviso, se volesse, potrebbe mettere la parola fine", ha detto il metropolita di Genova. Aggiungendo: "Non attraverso particolari azioni di forza ma per mezzo di altri canali. Intendo dire che se si isolassero coralmente tutti i soggetti tirannici e violentatori che sono contro le libertà e la vita di tanta gente, con una continua condanna morale, ripetuta e universale – tagliando nel contempo ogni rapporto commerciale – io credo che le cose potrebbero cambiare”. Questa è la convinzione dell’alto prelato, che sembra però dimenticare che le sanzioni e le “censure morali” non hanno mai arrestato i dittatori, si chiamassero Gheddafi, Saddam Hussein piuttosto che Stalin o Mao-Tse tung. E che i regimi, piaccia o meno, sono sempre stati abbattuti con la forza. Ma tant’è.

Probabilmente riferendosi a chi fa notare che molto spesso la criminalità organizzata va di pari passo con certa immigrazione clandestina, Bagnasco ha chiosato: “Cosa significa che l’Europa non ha saputo difendere i suoi confini esterni? Vuol dire forse che si dovevano erigere muri o fili spinati? Non è questa la logica di un’Europa civile! Inutile che si aspetti in Europa che questo fenomeno si dissolva. Il Sud del mondo si è messo in movimento verso uno spiraglio di vita migliore e nessuno lo fermerà. Per questo vado ripetendo che non solo l’Europa deve muoversi, e si è mossa molto tardi”.


“Ricordiamo”, ha detto ancora Bagnasco, “che l’Italia è stata la prima che si è mobilitata, con grande generosità, e meglio che ha potuto. Ma anche l’ONU deve prendere seriamente in considerazione il fenomeno a livello internazionale”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gemelli: una coppia totalmente unica
psicologia dell'individuo

Gemelli: una coppia totalmente unica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU