A Calambrone, sul litorale pisano

Bimba trovata morta in casa, arrestato il compagno della madre, un serbo di 33 anni, già segnalato per furto

Dramma del degrado, la piccola senza vita stesa a terra in una baracca ricavata da un negozio dismesso

Luca Morisi
Tonino Krstic, il serbo arrestato oggi

Tonino Krstic, il serbo arrestato oggi (Foto ANSA)

Dramma del degrado a Calambrone, vicino Pisa. In una casa fatiscente, ricavata da un negozio dismesso, trovata ieri morta una bimba di tre anni, stesa a terra. Viveva con la madre dominicana e il compagno, Tonino Krstic, un serbo di 33 con precedenti per furto.

Arrestato, e trasferito in carcere al Don Bosco, l'uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti sia della piccola, sul corpo della quale erano presenti evidenti ecchimosi e tumefazioni, sia di sua madre.

La donna è stata sentita a lungo in ospedale dove è ricoverata in stato di choc e ha confermato il comportamento violento dell'uomo. L'uomo avrebbe respinto le accuse, ma su di lui gravano numerosi indizi, a partire dai segni sul corpo della piccola che sarebbero compatibili, secondo il medico legale, con le botte subite anche se solo l'autopsia potrà stabilire con certezza se la piccola è deceduta in seguito alle violenze. La bimba era nata da una precedente relazione tra la madre e un italiano, residente in Liguria. La donna è in attesa di un secondo figlio dal nuovo compagno.

La baracca dove è stata trovata morta la bimba di 3 anni


La baracca fatiscente in cui è stata trovata la piccola (Foto ANSA)

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

La guerra del futuro
Cristiani a Gerusalemme: capitolo chiuso?

La guerra del futuro

"Risorsa" rumena deruba avvocato: colf in manette a Foggia
INDAGINI POLIZIA PER IDENTIFICAZIONE COMPLICI

"Risorsa" rumena deruba avvocato: colf in manette a Foggia

Sana Cheema, i parenti non si trovano
accusati in italia di omicidio

Sana Cheema, i parenti non si trovano

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU