Ankara contro Kobane

Suzan B., terrorista o eroina?

Si è fatta esplodere davanti ad una moschea turca. Assassina per i turchi, combattente anti-Isis per i curdi

Redazione
Suzan B., terrorista o eroina?

Manifestazione anti-PKK a Bursa, ottobre 2011. Foto ANSA

L'attentatrice suicida che si è fatta esplodere  nel centro di Bursa, una delle città storiche della Turchia, era legata ai miliziani curdi e aveva combattuto in Siria contro i jihadisti. Lo ha scritto la stampa locale, precisando che, sebbene non sia stato possibile raccogliere le impronte digitali dai resti del kamikaze, fattosi saltare in aria di fronte a una moschea della capitale dell'ex impero Ottomano, la donna è stata comunque identificata grazie agli esami del DNA.


La terrorista, tale Suzan B., sarebbe una militante di quel PKK che combatte le forze di sicurezza turche da quando, la scorsa estate, la tregua è naufragata. Si sarebbe addestrata in Siria, combattendo al fianco della milizia Ypg (Unità di protezione popolare) contro l'Isis a Kobane, città siriana di confine conquistata lo scorso anno dalla milizia curda. 

La Turchia è da anni sotto attacco da parte dei combattenti curdi, almeno secondo quanto riferisce Ankara (portavoce del PKK hanno negato). Il Governo turco ha dato a questi ultimi la responsabilità dell'attentato dinamitardo dell'agosto scorso, in cui avevano perso la vita due membri delle forze di sicurezza, mentre i feriti erano stati 24. L'assalto kamikaze era stato condotto contro un commissariato nel distretto di Dogubayazit, nella provincia orientale di Agri. Il bombarolo era arrivato a bordo di un trattore carico di esplosivo. Nello stesso periodo un soldato turco era morto e altri quattro erano rimasti feriti per l’esplosione di una mina nella provincia di Mardin. Anche quest'azione era stata attribuita ai curdi. Sempre a Bursa, nel 2011, un gruppo di miliziani presumibilmente appartenenti al PKK aveva ucciso 24 fra soldati e poliziotti. L'azione aveva scatenato l'indignazione degli abitanti della città, che avevano manifestato esponendo una riproduzione formato gigante della bandiera turca.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU