il loro video era diventato virale

Chiusero rom nel gabbiotto, licenziati da Lidl. Salvini: "Cacciati per aver bloccato due ladre!"

I due dipendenti, assistiti dall'avvocato Roberto Cerboni, stanno valutando se impugnare o meno i rispettivi licenziamenti

Fabio Cantarella
Chiusero rom nel gabbiotto, licenziati da Lidl. Salvini: "Cacciati per aver bloccato due ladre!"

Foto ANSA

Sono stati licenziati i due dipendenti della Lidl di Follonica (Grosseto) che nel febbraio scorso rinchiusero due rom nel gabbiotto dei rifiuti che si trova nel piazzale del supermercato, filmando poi la scena. Video che nel web divenne subito virale e provocò violente reazioni.


I due dipendenti, che erano stati sospesi dopo il procedimento disciplinare,
non lavoreranno più per la società. Un trentacinquenne, che aveva un contratto a tempo indeterminato, è stato licenziato mentre all'altro, di 25 anni, non è stato rinnovato il contratto. I due dipendenti, assistiti dall'avvocato Roberto Cerboni, valuteranno se impugnare o meno i licenziamenti.


Sulla questione è intervenuto anche il leader leghista, Matteo Salvini, che in un post su Facebook ha scritto: "Ricordate i due dipendenti Lidl che bloccarono due ladre rom a Follonica? L'azienda li ha lasciati a casa tutti e due! Con mutuo e famiglia, due ragazzi licenziati per aver fermato e filmato due ladre! ROBA DA MATTI! Solidarietà a Ramon e Andrea. #BOICOTTALIDL. P.s. Andate a dire la vostra sulla pagina: www.facebook.com/lidlitalia".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU