Dopo la strage di Berlino

Capodanno in Spagna, è allarme terrorismo: feste blindate nelle città

Previste misure speciali di sicurezza, presenza maggiore degli agenti e barriere in cemento per limitare l'accesso alle strade più affollate e ai punti critici

Redazione
Capodanno in Spagna, è allarme terrorismo: feste blindate nelle principali città

Polizia a cavallo a Madrid. Foto ANSA

Il ministero dell'interno spagnolo si è messo al lavoro dopo l'attentato al mercatino natalizio di Berlino, che ha spinto il governo a intensificare le misure di sicurezza utili a cercare di arginare la minaccia terroristica: lo scrive mercoledì il quotidiano El Pais. Dal giugno 2015 la Spagna è al livello quattro su cinque di allerta: la decisione fu presa in seguito agli attentati che scossero Tunisi, la Francia e il Kuwait; una situazione per la quale è stata aumentata "la vigilanza delle infrastrutture critiche - come aeroporti, centrali nucleari e stazioni -, sono state attivate tutte le forze di sicurezza dedicate alla prevenzione, ricerca e informazione sulla lotta antiterrorista" e sono stati aumentati i presidi della polizia nelle strade. A "questa batteria di controlli si aggiungeranno ora i dispositivi speciali per Capodanno e Reyes".

Quest'ultima festa, che cade nel giorno della nostra "befana", è forse quella più a rischio: si tratta della rappresentazione dell'arrivo dei re magi, solitamente nella piazza più importante della città, con annessa distribuzione di regali e dolciumi. Una "cavalcata" che a Madrid sarà osservata molto da vicino: la polizia promette di verificare i camion su cui vengono montate le carrozze e i loro conducenti. Molto alto il livello di attenzione a Barcellona e Valencia dove misure speciali di sicurezza si aggiungono a una presenza maggiore degli agenti. 1.900 poliziotti in più per le strade di Madrid, con un aumento del 52% rispetto a giugno 2015. L'invito alle amministrazioni cittadine è quello di applicare elementi architettonici come barriere in cemento, per limitare l'accesso alle strade più affollate e ai punti critici della mappa urbana.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Corea del Nord pronta ad attaccare gli USA
il ritorno della guerra fredda

La Corea del Nord pronta ad attaccare gli USA

La Guardia Costiera libica: "Le Ong aiutano gli scafisti"
dicono apertamente ciò che l'italia nasconde

La Guardia Costiera libica: "Le Ong aiutano gli scafisti"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU