Assalto a un imprenditore

Rapina nell'Agrigentino con pistola e bastone: rom arrestato in Germania

Una banda di nomadi fece irruzione in una villa di Ribera il 13 ottobre 2013. Un mese dopo furono arrestati gli altri componenti mentre fuggivano in Serbia

Redazione
Rapina nell'Agrigentino con pistola e bastone: rom arrestato in Germania

Anche l'ultimo componente di una banda di nomadi di etnia rom che si era resa responsabile di una rapina in villa consumata il 13 ottobre 2013 ai danni di un noto imprenditore di Ribera, nell'Agrigentino, è stato arrestato. Si tratta di Svetozar Damnjanovic, 33 anni, localizzato in Germania nel distretto di Rotenburg e consegnato giovedì dalla polizia tedesca alle autorità italiane. Le indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Sciacca avevano portato un mese dopo l'assalto all'arresto dei complici, tutti di origine serbo-bosniaca, accusati a vario titolo di rapina in abitazione aggravata dall'uso delle armi e detenzione abusiva e ricettazione di arma comune da sparo: Zivan Todorovic di 39 anni, Mija Zivkovic di 34, Sinisa Orsos di 30 e Sasa Boskovic di 21.

Armati di pistola e bastone, in quattro fecero irruzione in tarda serata nell'abitazione dell'imprenditore, malmenandolo e sparando alcuni colpi di pistola a scopo intimidatorio. I banditi si impossessarono di un'ingente quantità di monili in oro ed un'autovettura utilizzata per darsi alla fuga. A distanza di poco tempo i militari dell'Arma predisposero un dispositivo di controllo al casello di Milano Sud, dove venne intercettata una parte consistente del gruppo criminale mentre si stava dando alla fuga verso la Serbia, a bordo di due auto di grossa cilindrata. Prima dell'estate i carabinieri, in esecuzione della medesima ordinanza di custodia cautelare, avevano arrestato anche il palermitano Giorgio Mangano, di 30 anni, accusato di essere il ricettatore di riferimento della banda criminale e Zivan Todorovic, uno dei rapinatori, autore di numerosi furti in abitazione consumati a Ribera, Caltanissetta, Racalmuto e Raffadali tra agosto e novembre 2013.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU