rolfi: "gay pride sì, sportello no?"

Nel Bresciano arriva lo sportello "no gender". Esulta la Lega

La docente: "Riconosciamo la famiglia tradizionale, madre, padre e figli e basta. Il resto chiamatele come volete ma non famiglia"

Redazione
Nel Bresciano arriva lo sportello "no gender". Esulta la Lega

Apre il primo luglio negli uffici del Comune di Prevalle, nel Bresciano, uno sportello 'no gender' che sarà attivo ogni sabato mattina di luglio e agosto. Lo scrive oggi il Giornale di Brescia. Già due anni fa il sindaco  leghista del paese Amilcare Ziglioli aveva fatto scrivere sui pannelli luminosi un messaggio contro la teoria gender. Lo sportello sarà gestito da Sara Prandini, insegnante di scuola primaria sempre a Prevalle.


"Il minimizzare, banalizzare, sminuire non riduce la gravità del problema che sta portando e produrrà sempre più confusione, disordine, disagio ai nostri figli e alunni", ha detto l'insegnante. "Riconosciamo la famiglia tradizionale, madre, padre e figli e basta. Il resto chiamatele come volete ma non famiglia". Il pensiero del sindaco di Prevalle: "Non siamo omofobi ma vogliamo proteggere i nostri giovani".


"Ogni iniziativa in favore della famiglia e dei bambini merita supporto e plauso. Pure quelle mirano a contrastare le infondate teorie di genere, sopratutto se inculcate ai bambini che hanno tutto il diritto di crescere protetti da queste ideologie", commenta il consigliere regionale bresciano Fabio Rolfi, vicecapogruppo della Lega Nord al Pirellone.


"Non capisco tutto questo strillare da parte di certi ambienti politici e pseudoculturali contro l'iniziativa del sindaco di Prevalle. È appena terminato a Brescia un gay pride dove gli organizzatori hanno chiesto (con poco successo) ai comuni bresciani l'adesione mediante patrocinio, quindi per quali ragioni un sindaco che la pensa diversamente non può sostenere una iniziativa di segno opposto? È questo il concetto di democrazia di chi si ritiene portavoce di una presunta minoranza perseguitata?", conclude Rolfi. 

 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU