kamikaze? no, grazie

Iraq: Falluja liberata, jihadisti fuggon con la coda tra le gambe

Avevano promesso un martirio ad effetto, i miliziani dell'Isis, ed invece sono scappati come sorci di fronte all'avanzata delle truppe regolari irachene

Redazione
Iraq: Falluja liberata, jihadisti fuggon con la coda tra le gambe

Foto ANSA

Le forze di sicurezza irachene hanno circondato la parte centrale la città di Falluja a una settimana dall'annuncio dell'inizio della grande offensiva per liberare la città dallo Stato islamico da parte del premier, lo sciita Haider al Abadi. Le forze federali stanno proseguendo l'avanzata verso il centro della roccaforte dell'Isis nella provincia sunnita di al Anbar, che al momento si troverebbe completamente circondata.

Secondo fonti locali, le forze di sicurezza irachene hanno scoperto decine di tunnel scavati dai militanti dell'Isis per fuggire dalla linea del fronte. Intanto, mentre l'esercito dà il via alla seconda fase delle operazioni per liberare Falluja, lo Stato islamico ha lanciato un attacco contro la città di Hit, nella parte settentrionale della provincia di al Anbar e liberata in aprile dall'esercito federale. L'assalto sarebbe stato respinto dai militari, i quali avrebbero ucciso almeno 60 miliziani.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"
"Lamorgese ha dimostrato di saper gestire i flussi"

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"

Torna il covid e becca i giovani
sbaglia chi pensava fosse finita

Torna il covid e becca i giovani

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU