jihad in america: 10 i feriti

Rifugiato somalo tenta una strage in un campus. In nome dell'orgoglio musulmano

Il giovane jihadista in passato aveva professato per iscritto, nei giornaletti del campus, la sua fede islamica amentandosi per l'assenza in Università di una sala di preghiera per musulmani

Redazione
Rifugiato somalo tenta una strage in un campus. In nome dell'orgoglio musulmano

Abdul Razak Artan, lo studente somalo sospettato dell'attacco al campus della università a Columbus, Ohio, aveva espresso recentemente preoccupazione per il trattamento riservato ai musulmani. Lo scorso agosto, in un articolo del giornale studentesco The Lantern che porta il suo nome, l'autore professava la sua fede islamica e si lamentava per l'assenza nel campus di una sala di preghiera per i musulmani.


Presentandosi come uno studente del terzo anno di logistica, inoltre, diceva di essere preoccupato per il modo in cui gli altri potevano percepirlo, lamentandosi della falsa immagine che i media danno dei musulmani. Le videocamere dell'università lo hanno ripreso mentre arrivava al campus in auto da solo, suggerendo che non avesse complici. Secondo alcuni testimoni, durante il suo breve assalto sarebbe rimasto in silenzio, prima di essere colpito da un giovane poliziotto in servizio all'università. Undici i feriti, tra studenti, docenti e staff.


Il 18enne radicalizzato lunedì ha fatto irruzione nel campus di Columbus ed ha travolto una folla di persone con la sua auto, prima di estrarre un coltello e di essere ucciso dalla polizia. Che non esclude che potesse essere un “lupo solitario” del terrorismo islamico. Secondo una prima ricostruzione, il giovane ha lasciato la Somalia con la famiglia nel 2007 come rifugiato e avrebbe vissuto in Pakistan prima di sbarcare negli USA nel 2014 come residente permanente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU