L'Unione europea da cancellare

Crisi? Juncker e gli euroburocrati si aumentano lo stipendio

Libero riporta che Bruxelles ha varato un incremento delle retribuzioni del 3,3% per un esborso di 18 milioni di euro. Il lussemburghese a capo della Commissione intasca 10mila euro in più

Marco Dozio
Crisi? Juncker e gli euroburocrati si aumentano lo stipendio

Foto ANSA

Massacrare i cittadini trasformati in sudditi con le misure di austerità, con i vincoli che soffocano l’economica e con mille altre direttive deleterie e autoritarie. E nel contempo trovare il modo di aumentarsi lo stipendio. L’Unione europea incrementa il salario dei suoi 55mila burocrati, compresi i governanti della Commissione che intascano un discreto gruzzolo aggiuntivo. Un aumento degli stipendi del 3,3%, riporta Libero, pari a sette volte l’inflazione media europea e con effetto retroattivo, cioè a partire dal luglio scorso, per un importo complessivo di 18 milioni di euro.

Sulla carta sarebbe tutto regolare, in base alla norma che prevede la rivalutazione delle buste paghe tenendo conto dell’inflazione e della retribuzione media dei vari impiegati pubblici dei singoli Stati. A fare la parte da leone naturalmente è il governo degli eurocrati. A cominciare da dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker che intascherà 10mila euro in più all’anno, oltre ai 5.200 intascati come arretrato. Per un totale annuo di 324mila euro a cui vanno aggiunti una diaria da la trasferta di 48mila euro e altre migliaia di euro di introiti per rimborsi spese di varia natura. Ma come specifica il quotidiano milanese, l'esecutivo europeo è lesto a scansare imbarazzi e accuse, rimarcando che "La Commissione non ha nessun ruolo", in quanto "il risultato degli adeguamenti va a regime automaticamente, sia che si tratti di un aumento sia che si tratti di una diminuzione", insomma, che scocciature, l'Ue onnipotente e onnipresente mica ha il potere di scongiurare l'impennata degli emolumenti. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU