Stop a questo business

A Oggiono il Sindaco guida la protesta dei suoi concittadini contro l'arrivo di immigrati

Annunciato un presidio per venerdì sera, in via Bersaglio, a cui parteciperanno gli esponenti della Lega, di Forza Italia e di Fratelli di Italia

Ismaele Rognoni
I campioni dell'accoglienza? Pronti a scaricare gli immigrati

Foto ANSA

Ad Oggiono, in provincia di Lecco, il Sindaco è alla guida di una protesta mossa dai propri concittadini per esprimere il loro dissenso all'arrivo di alcuni immigrati in una struttura presente in via Bersaglio e gestita dall'ennesima cooperativa che, questa volta, prende il nome di Brianza Nuova. In molti si domandando se per nuova si intenda il fatto che avvenga una sostituzione etnica in futuro con gli stranieri che prenderanno il posto dei brianzoli. 
E' stato annunciato anche un presidio che si terrà venerdì sera, alle 20:30 in diretta anche sulla trasmissione televisiva di Rete4 "Dalla Vostra Parte", e a cui aderiranno Lega Nord, Fratelli di Italia, Forza Italia oltre a tantissimi cittadini.

Il Sindaco Roberto Paolo Ferrari non gradisce questa imposizione arrivata dagli uomini che obbediscono ai diktat del Viminale, avendo come amministrazione comunale dichiarato esplicitamente la loro contrarietà all'arrivo di questi 22 extracomunitari che saranno mantenuti al costo giornaliero di 32,90€ a persona.
Il Primo Cittadino ha rilasciato anche alcune dichiarazioni: "Non mi sono mai opposto ad accogliere i veri profughi di guerra, ma per il 90% quelli che arrivano sono clandestini. Su più di 1300 persone ospitate nella provincia lecchese nessuna arriva da territori in guerra come la Siria o la Libia. Condivido totalmente quanto accaduto a Goro e sono pronto anche io ad ostacolare fisicamente gli accessi di quelle palazzine. Sento che anche i miei cittadini sono pronti e disposti a farlo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU