L'invasione continua

In Sicilia fermati cinque scafisti in tre distinte operazioni della Polizia

Si tratta di un senegalese, un maliano, due ucraini e un eritreo. Le indagini si sono sviluppate tra Catania, Pozzallo e Ragusa

Fabio Cantarella
In Sicilia fermati cinque scafisti in tre distinte operazioni della Polizia

Cinque presunti scafisti che avrebbero trasportato migranti fino alle coste siciliane sono stati fermati giovedì in tre distinte operazioni condotte tra Catania, Pozzallo (Siracusa) e Ragusa da Polizia di Stato, Gruppo interforze contrasto immigrazione clandestina, Guardia di finanza e carabinieri.

I fermati sono un senegalese di 18 anni, Foma Demba, ed un maliano di 20, Youssouf Sanogo; due ucraini, Vitas Martynkus, di 25 anni, e Viktor Bandarenko, di 41, ed un eritreo di 21, Yassin Ibrahim. Il senegalese ed il maliano sono stati fermati perché ritenuti gli scafisti di un gommone con a bordo 132 migranti fatti sbarcare domenica scorsa a Catania dalla nave 'Destiny' di 'Medici Senza Frontiere'.

I due ucraini sarebbero stati alla guida di una imbarcazione a vela con a bordo 21 tra curdi ed iracheni sbarcata all'alba di mercoledì a Portopalo di Capo Passero (Siracusa). L'eritreo sarebbe uno degli scafisti di 44 migranti fatti sbarcare mercoledì a Pozzallo dalla nave 'Gregoretti'.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU