intervista sulla stampa dem

Il papà di Alan smentisce: "Non sono uno scafista"

L'uomo oggi racconta: "Mi sono messo al timone solo dopo che il turco si è buttato, per tentare di tornare a terra"

Redazione
Il papà di Alan smentisce: "Non sono uno scafista"

Ci spiace, preferiamo non pubblicare la foto del piccolo Alan morto. Preferiamo ricordarlo così

"Mi sono messo al timone solo dopo che il turco si è buttato, per tentare di tornare a terra". Così in una intervista a Repubblica Abdullah Kurdi, padre di Alan il bimbo con la maglietta rossa di due anni, morto nel 2015 sulle spiagge di Bodrum, che diventò un simbolo, racconta quella tragedia e smentisce che sia stato lui a guidare il gommone d'accordo con gli scafisti. ''Oggi vivo per aiutare i figli dei rifugiati'' afferma.

"Un'onda ci ha fatto rovesciare. Mia moglie Rehanna non sapeva nuotare, stringeva le mani di Alan e Ghalib, non li mollava neanche mentre affondava. Le ho gridato di lasciare i bambini a me, ma non l'ha fatto. Quelle urla soffocate dall'acqua mi tormentano ancora - racconta - Quando li ho raggiunti, ho provato con tutte le forze a tenerli a galla, ma ero esausto, non respiravo, Rehanna era pesante e rigida come una statua di pietra. Mi sono scivolati dalle mani uno dopo l'altro. Per quattro ore sono rimasto in acqua, nel buio, sperando di affogare anch'io".

"Ogni volta che vedo un ragazzino con una maglietta rossa - afferma - il cuore mi brucia nel petto. Non c'è giorno che non pensi a Alan, a Ghalib, a mia moglie Rehanna. Il mio unico scopo, adesso, è proteggere i bambini. Ovunque, anche in strada. Quando li vedo sporgersi dai finestrini delle auto, vado a rimproverare i genitori".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Tutti uniti sull’aborto?
Chi e come si difende il diritto alla vita in Italia

Tutti uniti sull’aborto?

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU