Il sudario di Gesù citato nei sacri testi

Bollone: "La Sindone? Ne parlano i Vangeli"

Si è tornato a parlarne dopo la recente ostensione. Falso medievale o eccezionale reliquia dell'umanità, la Sindone ancora oggi appassiona e divide gli studiosi

Alfredo Lissoni
Bollone:

Il professor Pier Luigi Baima Bollone, ordinario di medicina legale all’Università di Torino e direttore del Centro Internazionale di Sindonologia, crede nell’autenticità del sacro lino, a dispetto di quegli scettici che, reputandola un falso medievale, asseriscono che del reperto nella Bibbia non si parli affatto, ma si accenni solo a "bende"

Bollone dichiara: “I Vangeli, nel fare riferimento alla sepoltura di Gesù, parlano chiaramente del lenzuolo. I tre sinottici menzionano, in greco, una Sindòn (lenzuolo). In aggiunta, S.Luca parla di Otonia e S.Giovanni di Otonia e Sudarion. Sindon corrisponde a un tessuto di grande estensione, come è la Sindone di Torino. Sudarion era invece un telo più piccolo che veniova messo sul capo, sopra il lenzuolo, che potrebbe corrispondere al sudario di Oviedo. Otonia è un plurale e significa probabilmente tessuto.


In alcune versioni cattoliche e protestanti Otonia è stato tradotto erroneamente con benda. Gli analisti delle Scritture giungono a diverse conclusioni, concordanti con quella del professor Giovanni Ghiberti: l’interpretazione dei Vangeli non prova l’esistenza della Sindone, ma certamente non è contraria ad essa... La Sindone contiene l’immagine di un corpo umano, un cadavere al momento della deposizione dalla croce, che reca fedelmente tutte quelle ferite riportate dalla narrazione della Passione evangelica. Cosa può avere determinato una simile immagine? Si è parlato di una evaporazione cadaverica che, con l’aloe e la mirra, ha creato l’immagine negativa; nel 1978 un’équipe americana ha proposto un processo di degenerazione della cellulosa che compone le fibrille del lino dei fili; e si è anche parlato di un miracolo. Fondamentalmente, mi interessano le prime due ipotesi che, in quanto tali, possono concordare. È certo che la Sindone è unica, sebbene esistano rarissimi esempi di qualcosa di simile, ma difforme; non c’è traccia di colore, non è un artefatto, è tridimensionale e al computer non mostra tracce di intervento umano. Quanto alla datazione al Carbonio 14, conosco almeno una quarantina di revisioni critiche su questa tecnica; non prendo posizione, ma oggi l’orientamento è di non credervi più tanto. L’insieme delle indagini porta difatti a far pensare che la Sindone sia il vero lenzuolo dei Vangeli...”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"
Primo turno delle elezioni francesi

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"

La Madonna appare a S.Bonico?
miracolo a piacenza

La Madonna appare a S.Bonico?

La Madonna appare in Siria
la profezia della guerra

La Madonna appare in Siria

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin
prodigio nella diocesi di cotonou?

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU