Furbizia rom

I vigili scoprono una villetta abusiva in piena area esondabile

A Nichelino, in provincia di Torino, la costruzione illegale è stata notata dalle Forze dell'Ordine durante un sopralluogo che stavano facendo dopo l'alluvione

Ismaele Rognoni
Campo rom a Roma

Foto ANSA

La Polizia Municipale di Nichelino, nel torinese, stava effettuando un sopralluogo, nella zona di via Santhià abitata da famiglie rom, per verificare se l'alluvione avesse causato qualche danno relativo, quando si sono accorti della presenza di una villetta in costruzione che non doveva nemmeno esistere. 
Stavano costruendo questa casa abusiva proprio in piena aera esondabile ignorando non solo la legge italiana ma non prestando nemmeno attenzione alla vita degli inquilini che avrebbero vissuto al suo interno.

L'immobile era in precedenza un garage abbandonato, ma ora si stava trasformando in una abitazione a tutti gli effetti con: suddivisione in stanze, installazione degli infissi e l'aggiunto di nuovi vani. I responsabili di questa costruzione sono due rom di 36 e 32 anni e sono state denunciati dalle autorità per la realizzazione di abuso edilizio in zona sottoposta a vincolo ambientale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU