tecnici in aiuto ai comuni

Beni confiscati alla mafia, nasce la task force lombarda

La leghista Pravettoni: “Un aiuto concreto ai Comuni per reperire i fondi per gestire i beni confiscati alla criminalità organizzata"

Redazione
Beni confiscati alla mafia, nasce la task force lombarda

Il consigliere regionale Selene Pravettoni

Via libera all’unanimità dal Consiglio Regionale lombardo alla risoluzione relativa alla costituzione di una task force regionale indirizzata allo sviluppo di progettualità di riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata in Lombardia. “Si tratta - spiega Selene Pravettoni, relatrice del provvedimento in aula e componente della commissione Antimafia al Pirellone – di un provvedimento per chiedere alla Giunta Fontana, la costituzione di un gruppo di tecnici al proprio interno, per fornire l’aiuto necessario ai piccoli e medi Comuni, che riscontrano magari più difficoltà, nella stesura dei progetti per il riutilizzo sociale dei beni confiscati".

"Una task force di questo tipo in realtà in Regione esiste già, e quindi sarebbe a costo zero - precisa Pravettoni - ma la differenza sostanziale è che i progetti in questione saranno focalizzati d’ora in poi, anche sul riutilizzo dei beni confiscati alla mafia, di cui la Lombardia è purtroppo ricca. Quindi il gruppo di tecnici professionisti si attiverà, partendo dalla richiesta dei territori, per definire un progetto ad hoc con cui poter accedere ai fondi europei nazionali e regionali". "Un aiuto fondamentale da Regione Lombardia anche per i Comuni coinvolti – conclude Pravettoni - che potranno così reperire risorse utili per il recupero dei beni confiscati alla mafie a vantaggio dei propri cittadini”. 

 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, Salvini: "Non chiamo Conte a processo"
Gli alieni? Preferiscono New York...
"volava a bassa quota..."

Gli alieni? Preferiscono New York...

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

Esplode televisione, donna muore in casa
È accaduto nel bresciano, la vittima aveva 88 anni

Esplode televisione, donna muore in casa

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

Zaia
lista veneto, quasi un milione di voti

Regionali, Pd primo partito, poi Lega, Fdi e Lista Zaia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU