la lista nera di ankara

Isis, 50.000 combattenti pronti a colpire

Ed intanto le forze curdo-siriane sono riuscite ad aprirsi un varco oltre l'Eufrate e a farsi strada verso Manbij, roccaforte dell'Isis nel nord della Siria

Redazione
Isis, 50.000 combattenti pronti a colpirci

Sono quasi 50.000 i nomi inseriti nella 'lista nera' dei sospetti aspiranti foreign fighter, provenienti da 144 Paesi, a cui la Turchia vieta l'ingresso nel suo territorio per evitare che si uniscano all'Isis o ad altri gruppi jihadisti in Siria e Iraq. Lo ha detto il ministro degli Interni di Ankara, Efkan Ala, aggiornando la cifra diffusa in passato a 49.343 persone.


Dall'inizio della guerra in Siria, nel 2011, la Turchia dichiara inoltre di aver espulso 3.513 sospetti foreign fighters di 97 Paesi. Ed intanto, forze curdo-siriane sostenute dagli USA sono riuscite ad aprirsi un varco oltre l'Eufrate e a farsi strada verso Manbij, roccaforte dell'Isis nel nord della Siria. Lo riferiscono fonti sul terreno all'ANSA che confermano quanto riferito da media curdo-siriani al seguito dei miliziani che partecipano alle operazioni. L'offensiva di Manbij, tra Aleppo e Raqqa, è sostenuta dalla Coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti. Alla battaglia di Manbij, portata ora da due fronti a sud-est e da est, partecipa un'avanguardia di miliziani arabi originari di Manbij, inquadrati nelle "Forze siriane democratiche" a guida curda.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese
Tra i fermati uno studente modello. Sigilli anche a un centro sociale

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese

Netanyahu loda Salvini: "Grande amico di Israele"
Lotta comune a terrorismo e immigrazione

ESCLUSIVO / Netanyahu loda Salvini: "Grande amico di Israele"

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

Attacco jihadista a Strasburgo, il video
"Basta Macron". E a Cholet i pompieri giran le spalle al prefetto
i vigili del fuoco abbandonano una celebrazione ufficiale

"Basta Macron". E a Cholet i pompieri giran le spalle al prefetto


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU