La farsa del sultano

Amnesty: "L'Europa sospenda gli accordi con la Turchia"

Il Paese islamico chiede soldi agli Stati europei senza mettere in piedi un sistema per integrare 3 milioni di clandestini. Sospingendoli di fatto ad entrare in Europa

Marco Dozio
Amnesty: "L'Europa sospenda gli accordi con la Turchia"

Foto ANSA

Amnesty International contro l’accordo tra Europa e Turchia sugli immigrati. “Va sospeso subito”. La Turchia chiede soldi agli Stati europei e minaccia ritorsioni con il pretesto di frenare l’ondata migratoria. Senza fare nulla che vada in questa direzione. Nessun controllo su chi entra dalla Siria e nessun meccanismo per integrare i 3 milioni di richiedenti asilo. Che sono dunque pronti a partire per l’Europa.


“Le ricerche di Amnesty International dimostrano che l`idea che la Turchia sia in grado di rispettare i diritti umani e di soddisfare le necessità di oltre 3 milioni di richiedenti asilo e rifugiati è una mera finzione”, ha spiegato John Dalhuisen, direttore del programma Europa e Asia centrale di Amnesty International. La Turchia di Erdogan nei fatti agevola il passaggio dei clandestini in Europa. Oppure mette i bambini siriani a lavorare nelle fabbriche, come documentato da una recente inchiesta de La7.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU