una barbarie da stroncare

Urbino, organizzavano combattimenti fra cani. Arrestati

Registravano con telecamere e cellulari i combattimenti. Sono stati rinviati a giudizio per i reati di combattimento, uccisione e maltrattamento di animali

Alfredo Lissoni
Urbino, organizzavano combattimenti fra cani. Arrestati

Sei proprietari di cani di razza Dogo argentino residenti in Lombardia, Umbria e Campania, alcuni dei quali registravano con telecamere e cellulari i combattimenti, sono stati rinviati a giudizio con citazione diretta dal pm di Urbino Simonetta Catani per i reati di combattimento, uccisione e maltrattamento di animali. Tra questi, tre allevatori residenti nelle province di Perugia e Milano. A Processo anche il gestore di un allevamento di cinghiali di Cagli (Pesaro e Urbino) dove il 3 maggio 2014 è avvenuto uno dei combattimenti, per il quale, grazie ad un video e a testimonianze oculari, è stato possibile accertare l'identità dei partecipanti ed il modus operandi del gruppo.


Le indagini sono state condotte dal Corpo forestale dello Stato della sezione di pg del Tribunale di Urbino, con i Nuclei investigativi di Polizia Ambientale e Forestale di Pesaro Urbino, Perugia, Milano, Lecco, Pavia e dagli uomini del Nucleo Investigativo per i reati in danno agli animali (Nirda) di Roma.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il buonismo spagnolo s'è già esaurito: "No ad Aquarius"
tanti pistolotti all'italia, ma poi...

Il buonismo spagnolo s'è già esaurito: "No ad Aquarius"

Stop invasione? La Sinistra strilla e frigna
e adesso tutti quei potenziali voti?

Stop invasione? La Sinistra strilla e frigna

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni
accoglienti finché ce li prendevamo noi...

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni

Trovata droga a Capri grazie al cane Pocho
Sequestrati 40 grammi e numerose piante di marijuana

Trovata droga a Capri grazie al cane Pocho

Genova, micio nel vano motore auto. Salvato
grazie all'intervento di due simpatici poliziotti

Genova, micio nel vano motore auto. Salvato


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU