Mentre l'economia ristagna

Le associazioni dei consumatori: "Sovrastimati i dati sul potere d'acquisto"

Secondo Federconsumatori e Adusbef, i dati diffusi dall'istituto di statistica non trovano conferma nelle difficoltà e rinunce a cui sono costretti i cittadini

Redazione
Le associazioni dei consumatori: "Sovrastimati i dati Istat sul potere d'acquisto"

La gente guarda ma non acquista. Foto ANSA

I dati sul potere d'acquisto degli italiani, diffusi dall'Istat, vengono contestati dalle associazioni dei consumatori. Federconsumatori e Adusbef, in una nota congiunta diffusa lunedì 3 ottobre, ritengono eccessive le stime proposte. "Una realtà parallela, quella che emerge da questi dati, che non trova alcun riscontro nella vita che i cittadini conducono, nelle difficoltà che affrontano, nelle rinunce alle quali sono costretti ogni giorno", sottolineano le due associazioni.

Intanto non c'è nessun segno di crescita dell'economia: è sempre l'istituto di statistica a comunicare che dopo la recessione ha preso il via una lunga fase di stagnazione. L'Istat ha riscritto così la parabola del Pil degli ultimi anni, dalla quale emerge come la recessione iniziata nel 2011 si sia trascinata fino alla fine del 2012, dopo di che l'Italia è sprofondata in fase di stagnazione, con crescita inesistente al di là dei proclami governativi, della quale non si riesce a vedere la fine.

Per il segretario dell'Unione Nazionale Consumatori, Massimiliano Dona, il presunto aumento del potere d'acquisto è in realtà "dovuto prevalentemente alla deflazione". Per l'Unc vanno rimosse le cause della deflazione, a cominciare dalla "domanda interna asfittica" aggiungendo in una nota che nel secondo trimestre 2016 i consumi finali nazionali risultano "fermi rispetto al primo trimestre 2016, mentre la spesa delle famiglie sale solo dello 0,1%". Per Dona è "un fatto grave, se si considera che la spesa delle famiglie rappresenta il 60% del Pil".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU