Renzi in elicottero, i pugliesi in treno a 50 Km all'ora

Domenico Caterina
Renzi in elicottero, i pugliesi in treno a 50 Km all'ora

Il movimento Noi con Salvini Corato interviene unitamente al coordinatore regionale Sasso sui disagi per i pendolari pugliesi e coratini dopo la circolare nazionale che prescrive traffico a 50 all’ora sui binari delle ferrovie locali per ammodernamenti. “Oggi 3 ottobre, ironia della sorte – scrive Rossano Sasso di NcS – ricorre il 177° anniversario dell’inaugurazione della prima linea ferroviaria d’Italia, la Napoli – Portici, 7 km percorsi in 8 minuti circa, più o meno alla velocità di 60 km orari. La velocità alla quale saranno costretti 177 anni dopo, proprio a partire da oggi 3 Ottobre, i viaggiatori pugliesi e chiunque decida di viaggiare in Puglia con i treni di proprietà della Regione. Questo è il risultato di più di 11 anni di gestione dei trasporti in Puglia da parte della sinistra, dove non c’è mai stata una seria programmazione in materia e dove si è sempre improvvisato”. Sul tema della sicurezza “Messa in sicurezza dei treni? Non ce n’è bisogno, basta telefonarsi tra capotreni: risultato 23 morti il 12 luglio. L’ Europa ci finanzia? Non sempre siamo stati in grado di spendere i soldi per le infrastrutture e la sicurezza, ma nemmeno di vigilare sui superstipendiati manager delle FSE. I tempi di percorrenza in Puglia per chi viaggia sulle ferrovie gestite dalla Regione, saranno peggiori rispetto a quelli del Regno delle due Sicilie, dove appunto il 3 ottobre del 1839 si percorrevano 7 km in 8 minuti”. “Tutto ciò – conclude Sasso – è semplicemente vergognoso, ma per chi viaggia in elicottero come Renzi o in auto blu come i governanti pugliesi il problema non si pone”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU