arrivato anche in italia

Zika: rischio pandemia. 2,6 miliardi di persone a rischio

Ma c'è una speranza. Nessuno sa se il virus si sia, in fasi precedenti, già diffuso in maniera tale da permettere a popolazioni di acquisire una resistenza a esso. Gli scienziati cercano qualche soggetto immunizzato naturalmente

Alfredo Lissoni
Zika: rischio pandemia. 2,6 miliardi di persone a rischio

Almeno 2,6 miliardi di persone al mondo - africani, asiatici, persone che vivono sulle due sponde del Pacifico - rischiano potenzialmente di contrarre il virus Zika, considerato risponsabile dello sviluppo di microcefalie nei neonati. Lo ha rivelato un nuovo studio pubblicato da The Lancet Infectious Diseases.

"In base al nostro scenario più prudente, le popolazioni che vivono nell'area geografica dove il virus Zika è più alto sono in India 1,2 miliardi, in Cina 242 milioni, in Indonesia 197 milioni, in Pakistan 168 milioni, in Bangladesh 163 milioni", scrive lo studio. Il virus utilizza come vettore le zanzare. Lo studio si chiede se nei paesi potenzialmente al centro di una nuova epidemia vi siano individui che hanno contratto immunità. Nessuno sa se il virus si sia, in fasi precedenti, già diffuso in maniera tale da permettere a popolazioni di acquisire una resistenza a esso.


E intanto Zika è arrivato a casa nostra. Pur se nel massimo riserbo, secondo il quotidiano La Prealpina, il virus sarebbe arrivato a Malpensa, portato da turisti che si erano recati alle Olimpiadi di Rio e che sarebbero stati infettati. Con molta probabilità, il virus "si è diffuso nel Varesotto e il Lombardia" (si presenta come una semplice influenza e a rischio sono solo le donne incinte". Il quotidiano varesino non offre molti dettagli; si limita a scrivere che "le diagnosi sono state eseguite dal noto infettivologo dell’Università dell’Insubria e dirigente del reparto all’ospedale di Circolo, Paolo Grossi. Nessuno dei pazienti cui è stato diagnosticata l’infezione è stato ricoverato: tutti sono stati curati a casa con farmaci per alleviare la febbre e il dolore".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU