Collezione pericolosa

Bologna, scoppia una bomba nel garage di una villetta: una coppia perde la vita

Ordigno bellico esploso all'interno di una casa a Monterenzio, nel Bolognese. Vittime un uomo, che collezionava reperti di guerra, e la sua compagna

Redazione
Bologna, scoppia una bomba nel garage di una villetta: due morti

La villetta teatro dell'esplosione. Foto ANSA

Due persone hanno perso la vita nel pomeriggio di domenica 28 agosto a Monterenzio, nel Bolognese, per l'esplosione di un ordigno bellico nel garage di una casa di campagna. Lo scoppio è stato fatale per un 55enne italiano, proprietario dell'abitazione e una donna straniera, presumibilmente la compagna dell'uomo. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio, intorno alle 15.40; a deflagrare, un proiettile da 30 millimetri. Nonostante la violenza dell'esplosione, non sono stati registrati danni alla struttura della casa né a quelle vicine.

L'ordigno esploso era uno di quei residuati bellici che, in alcune zone del Bolognese attraversate dalla Linea Gotica, non sono infrequenti da trovare e spesso vengono collezionati dagli appassionati del genere. La struttura, nel cui garage è avvenuto lo scoppio, era la residenza di campagna del 55enne, una seconda casa della quale era titolare insieme alla famiglia. I Vigili del Fuoco, che sono intervenuti insieme a Carabinieri e artificieri, hanno rinvenuto nel garage teatro dell'esplosione altri due ordigni bellici.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Abusi su Sara Tommasi, assolto agente
pm Milano aveva chiesto 8 anni

Abusi su Sara Tommasi, assolto agente


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU