vacanze a rischio

Le gang romene preferiscono i camper. Sì, quelli dei turisti...

Ore contate per la banda che negli ultimi giorni ha messo a segno alcuni furti di camper a Marina di Massa

Fabio Montoli
Le gang romene preferiscono i camper. Sì, quelli dei turisti...

Foto d'archivio

Ha le ore contate la gang di malviventi romeni, specializzati nel furto di camper e caravan che, negli ultimi giorni, ha messo a segno alcuni colpi a Marina di Massa (MS). L'ultimo colpo rischia di costare grosso, visto che, mentre erano in azione, sono stati avvistati da un vigilantes. La stessa guardia poi li ha notati allontanarsi con una vettura della quale ha annotato la targa. La vettura, dopo un controllo, risulta essere di proprietà di alcuni pregiudicati che proprio in quei giorni risultano essere stati a Marina di Massa. La polizia, dunque, potrebbe essere ad un passo dalla soluzione.


Il furto del camper è avvenuto qualche giorno fa, intorno a mezzogiorno, alla Partaccia, mentre i proprietari erano in spiaggia. I malviventi, sembra che si fossero appostati per buona parte della mattinata in attesa che la famiglia di turisti si recasse sulla spiaggia per il bagno, per poi consumare il furto, lestamente, in pochi minuti. Tutto sarebbe andato nel verso giusto se, il proprietario del mezzo, non fosse tornato per prendere una macchina fotografica e, dove prima c'era il suo camper, ha trovato una piazzola completamente vuota. Dato l'allarme, la ricerca del mezzo è partita nel modo più rapido possibile.


A trovarlo, appunto, la guardia giurata che alla radio aveva sentito la descrizione del camper, con tanto di modello e di targa. Vicino al mezzo, portato in un piazzale per ripulirlo, il vigilante aveva scorto anche un’auto con un uomo e una donna che, capito di essere stati scoperti, erano fuggiti su una Peugeot a tutta velocità. La vettura è risultata poi essere intestata a una famiglia romena.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rita Kats: "poster Isis sollecita attacco a Vaticano a Natale"
"bergoglio, vendicheremo ogni goccia di sangue"

Ritorna la minaccia Isis: "Colpite il Vaticano"

Ecco la Germania della Merkel: intere città sono in mano alle bande di immigrati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU