Tesseramento irregolare

Il Giudice Sportivo dà il 3-0 al Pescara, il Sassuolo presenta reclamo

Per una irregolarità nella procedura del tesseramento del calciatore Ragusa il Giudice Sportivo ha ribaltato il 2-1 ottenuto dai neroverdi assegnando la vittoria agli adriatici

Fabrizio Berini
Il Giudice Sportivo dà il 3-0 al Pescara, il Sassuolo presenta reclamo

Foto ANSA

Un'irregolarità nel tesseramento di Antonino Ragusa, il cui inserimento nell'elenco di 25 calciatori non sarebbe stato trasmesso alla Lega nei termini previsti dalla normativa federale, impiegato dal 65' domenica scorsa nella seconda giornata di Serie A costa lo 0-3 a tavolino per il Sassuolo, a favore del Pescara, che sul campo si era invece imposto per 2-1. Questa è la decisione presa dal Giudice Sportivo, Gianpaolo Tosel, che ha sorpreso tutti gli appassionati di calcio ed entrambe le squadre coinvolte nella vicenda.

Il Sassuolo ritiene "regolare l'impiego" dell'atleta e "proporrà reclamo avverso la decisione del Giudice Sportivo per il ripristino del risultato conseguito sul campo". Il club nero-verde, si legge sul suo sito, "preso atto delle motivazioni poste alla base del citato provvedimento, comunica di avere posto in essere, ritualmente e tempestivamente, ogni adempimento prescritto dai vigenti regolamenti per il tesseramento del calciatore Antonio Ragusa, ritenendo regolare l'impiego dell'atleta nella partita in questione. Considerato che l'addebito mosso dal Giudice riguarda un aspetto tecnico informatico comunica di avere avviato le opportune verifiche finalizzate all'accertamento di quanto accaduto in relazione alla funzionalità del sistema informatizzato, ultimate le quali proporrà reclamo".

Lo 0-3 a tavolino inflitto dal giudice sportivo al Sassuolo ha colto in Abruzzo tutti di sorpresa, facendo però felici i tifosi biancazzurri, anche se il presidente della formazione adriatica, Daniele Sebastiani, non si sbilancia. "Noi cerchiamo di vincere le gare sul campo come abbiamo provato anche con il Sassuolo. Se però c'è un organo preposto ai controlli e ha verificato una eventuale irregolarità evidentemente avrà avuto i suoi motivi per segnalarla. Se la Lega ha segnalato quanto accaduto evidentemente una irregolarità può esserci stata. Dispiace se c'è stato un errore da parte del Sassuolo, ma ci sono delle regole che evidentemente ci sono per essere rispettate". Il massimo dirigente adriatico ha poi aggiunto che "il Pescara non aveva inoltrato alcun reclamo perché non era a conoscenza della situazione di tesseramento riguardante il giocatore del Sassuolo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU