in italia si chiama corruzione

Il Times attacca la Clinton: "Avvantaggiava i suoi sponsor"

La fondazione di Bill nel mirino per i finanziamenti "interessati". Secondo il quotidiano "sarebbe più saggio smettere di accettare contributi da stranieri e aziende da subito"

Redazione
Il Times attacca la Clinton: "Avvantaggiava i suoi sponsor"

Troppo comodo, come hanno promesso i Clinton, attendere fino all'8 novembre l'eventuale elezione alla Casa Bianca di Hillary perché la fondazione di famiglia smetta di accettare donazioni da Paesi stranieri o grandi aziende. Debbono farlo da subito perché "è un imperativo etico". A lanciare l'appello non la stampa repubblicana filo-Trump ma un quotidiano sostenitore della candidata democratica, il New York Times. Secondo cui "sarebbe più saggio smettere di accettare contributi da stranieri e aziende da subito". Non solo.


Per il New York Times, se dovesse vincere Hillary, Bill e Chelsea Clinton "dovrebbero entrambi interrompere ogni legame con la fondazione e con le affiliate per tutta la durata del mandato presidenziale, cedendo ogni controllo sulle spese, ad un consiglio di amministrazione". Secondo i columnist del Times le rivelazioni delle mail di Hillary Clinton rendono difficile dire dove finiva la  sfera di interessi ed attività della fondazione ed iniziava quella del Dipartimento di Stato. "In alcune è stato dimostrato che personalità che hanno fatto generose donazioni alla fondazione Clinton hanno ottenuto un accesso privilegiato e rapido all'allora segretario di Stato", hanno sottolineato.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU