macabra scoperta a calderara nel milanese

Cornacchia impiccata nell'orto, pensionato denunciato

Il pensionato di Paderno Dugnano è stato denunciato dai vigili urbani. Lui si è difeso: "Mi serviva per tener lontani gli uccelli dal pollaio"

Redazione
Cornacchia impiccata nell'orto, pensionato denunciato

Foto generica

Ha avuto la macabra pensata di appendere una cornacchia, impiccata, nell'orto come spaventapasseri, per tenere lontani gli altri uccelli dalle sue galline. Lui, un pensionato di Calderara nel milanese, con un orto e un pollaio in periferia, è stato denunciato dai vigili, dopo che un cittadino ha segnalato la macabra esposizione.

L'animale, non è noto cosa o chi lo abbia ucciso, era appeso a testa in giù ad una grata di legno. Il veterinario dell'Ats è intervenuto per rimuovere la carcassa e stabilire le cause della morte della bestiola, già in avanzato stato di decomposizione per il caldo dei giorni passati. Il pensionato padernese è stato denunciato per uccisione di animale. Sfortunatamente i casi di maltrattamento di animali, in questo Paese retrogrado, sono all'ordine del giorno e di solito si risolvono con un nulla di fatto o con multe risibili.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Bologna, la Polstrada intercetta un traffico di cuccioli
Una quarantina gli animali sequestrati

Bologna, la Polstrada intercetta un traffico di cuccioli

Blondie, lo squalo che adora farsi fare le coccole
uomo e squalo, gli insoliti amici

Blondie, lo squalo che adora farsi fare le coccole

Gatto nero: tra stereotipi e credenze
FIGURA controversa nel tempo

Gatto nero: tra stereotipi e credenze

Ricordando Giorgio Celli
Pioniere dell'etologia

Ricordando Giorgio Celli


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU