il m5s perde gela e bagheria

Elezioni in Sicilia, vittoria Lega e Centrodestra, calano i grillini

Salvini: “Grazie siciliani! Una scelta che solo a parlarne due-tre anni fa sarebbe stata fantascienza. Vuol dire che quello che facciamo al governo piace dal Nord al Sud”

Redazione
Elezioni in Sicilia, vittoria Lega e Centrodestra, calano i grillini

Un risultato previsto da diversi analisti e che fa riflettere, quello delle Comunali in Sicilia, che vedono la Lega salire, a dimostrazione di come venga premiata la linea Salvini, ma anche tenere forte il Centrodestra, anche dove è alleato col Pd, e di riflesso calare i grillini, che in diversi contesti han deluso il proprio elettorato e che perdono Gela e Bagheria.

 "Il Carroccio cresce ovunque e ottiene un sindaco. I 5 stelle perdono dove amministravano (Gela e Bagheria), ma arrivano al ballottaggio a Caltanissetta, l’unico capoluogo di provincia al voto, e a Castelvetrano: in entrambi i casi sfiderà il centrodestra (senza Lega). Nel comune Trapanese fuori al primo turno l’unico candidato del Pd che il segretario Zingaretti aveva apertamente sostenuto. I risultati delle elezioni amministrative in Sicilia confermano le tendenze nazionali e danno segnali ai partiti in vista delle elezioni Europee di fine maggio", ha commentato Il Fatto Quotidiano.


"Bilanci rinviati ai ballottaggi tra due settimane nel mini-test elettorale siciliano. Si è votato per le amministrative in 34 Comuni, mezzo milione di elettori chiamati alle urne, bassa l’affluenza (58, 42%), in calo in quasi tutti i centri dove si è votato con qualche eccezione come a Gela. Ballottaggi a Caltanissetta, Gela, Castelvetrano, Mazara del Vallo e Monreale. Vittoria al primo turno a Bagheria e Aci Castello, nel Catanese. Questo il quadro del voto, che ha visto la Lega crescere ma forse non come ci si aspettava; resta il fatto che il partito di Salvini va al ballottaggio a Gela e Mazara del Vallo. Giù invece il Movimento 5 stelle, che perde i sindaci a Gela e Bagheria, andando comunque al ballottaggio a Caltanissetta e Castelvetrano", ha puntualizzato il Corriere della sera.


Il leader del Carroccio Matteo Salvini esulta: “Grazie ai siciliani”, ha detto a Rtl 102.5 parlando di successo per il centrodestra “con la Lega al traino“. “E’ una scelta che solo a parlarne due-tre anni fa sarebbe stata fantascienza. Vuol dire che quello che facciamo al governo piace dal Nord al Sud”, ha concluso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Governo MaZinga mette una pietra tombale sull'Autonomia
il prof bruno galli: "sacrificata al salva-poltrone"

Il Governo MaZinga mette una pietra tombale sull'Autonomia

Fotonotizia / Torna il acqua la nave dei centri sociali
salvini: "Spero che nessuno pensi a un governo dei porti aperti"

Fotonotizia / Torna il acqua la nave dei centri sociali

Milano, il sindaco Pd dice no all'Autonomia. Protesta la Lega
Crisi di governo, il senatore Romeo: "Nessuna retromarcia Lega"
concluso l'incontro al senato col capitano

Crisi di governo, il senatore Romeo: "Nessuna retromarcia Lega"

Pd/M5S: convergenza zero!
Governo Renzi/Zingaretti/Di Maio? Facciano pure ma dura poco…

Pd/M5S: convergenza zero!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU