"Reddito non è sussidio. dopo un anno, il tagliando"

Autonomia, Salvini: "La faremo entro marzo, no resistenze M5S"

"Entro il 15 febbraio sarà pronta la proposta del Governo e ricordo che nel contratto di governo c'è l'applicazione di quanto votato al referendum"

Redazione
Autonomia, Salvini: "La faremo entro marzo, no resistenze M5S"

Foto ANSA

"Abbiamo lavorato per sei mesi. Ora per il 15 gennaio è fissata la chiusura del lavoro fra i ministeri, perché si tratta di un passaggio storico mai fatto prima e quindi è giusto approfondire tecnicamente tutti i temi, alcuni dei quali sono ancora aperti come i Beni culturali con la questione delle Sovrintendenze e la Giustizia di pace. Entro il 15 febbraio sarà pronta la proposta del Governo e ricordo che nel contratto di governo c'è l'applicazione di quanto votato al referendum. A quel punto comincerà la trattativa con Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna". E' quanto assicura il vicepremier, Matteo Salvini, in un'intervista al Gazzettino a proposito della riforma delle autonomie.

Un passo che non slitterà alle calende greche: "No. Una rivoluzione non si fa in un quarto d'ora. E comunque avevamo detto "entro l'inverno", che finisce con il 21 marzo. Fra l'altro il mio compleanno è il 9 marzo, per cui sarebbe un bel regalo per me, lombardo che ho votato al referendum". "Saranno delegate - aggiunge - tutte quelle previste in Costituzione. Chiaro che come Lega siamo a favore della massima autonomia possibile e che nel Movimento 5 Stelle c'è più prudenza, ma vedrete che troveremo l'accordo anche su questo".

Da parte M5S c'è resistenza? "Ci sono ministeri più complicati - risponde -, ma non ho mai sentito da nessun ministro nessuna perplessità. Del resto rispettiamo quanto previsto dalla Costituzione". Alla domanda su come convincerà veneti e friulgiuliani che il reddito non è un sussidio ai fannulloni, Salvini risponde: "I paletti che abbiamo messo mi permettono di dire che i furbetti rimarranno a bocca asciutta. Oltretutto nel Reddito sono comprese anche altre misure, tipo l'aumento delle pensioni di invalidità e minime, che erano nel programma della Lega".

"In ogni caso dal Veneto alla Puglia un Paese con 5 milioni di poveri, 6 milioni se sommiamo disoccupati e inoccupati, non è in grado di competere, per cui provare a reinserire al lavoro queste persone è utile e doveroso. Dopo un anno faremo il tagliando a questo provvedimento. E un'altra garanzia è rappresentata dal coinvolgimento delle aziende: è un modo intelligente per stimolare le imprese ad assumere".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Virus letale: ci hanno fregato! La rivelazione del Washington Times
Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio
"con tutti gli ospedali che ha la chiesa..."

Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Emilia Romagna e Calabria oggi al voto
Vince chi avrà ottenuto il maggior numero di voti

Emilia Romagna e Calabria oggi al voto

Craxi torna...in libreria
nuovo libro di andrea spini

Craxi torna...in libreria


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU