C’era una volta… l’Ospedalino di Trento

Denatalità: un’emergenza demografica, culturale, economica, ma anche sanitaria!

Fra gli oltre 60 appuntamenti proposti dal Festival della Famiglia 2019 la mostra “C’era una volta... l’Ospedalino a Trento. Storie di bambini e di mamme, di cure, di speranze, di vita”, dedicata alla storia dell'Ospedale infantile che, nato cent’anni fa, ha visto all’opera medici eccezionali come il chirurgo Giuseppe Bacca e il pediatra Carlo D’Anna. La mostra rimane aperta gratuitamente ai visitatori fino al 20 febbraio

Giuseppe Brienza
Denatalità: un’emergenza demografica, culturale, economica, ma anche sanitaria!

La locandina della mostra ''C’era una volta… l’Ospedalino di Trento''

Dal 2 al 7 dicembre si è tenuta a Trento l’ottava edizione del Festival della Famiglia, quest’anno dal titolo: “Denatalità: emergenza demografica, culturale ed economica. Quali gli impatti e quali le politiche di contrasto efficaci?”. Per confrontarsi e discutere su quello che appare (o dovrebbe apparire) il maggiore problema nazionale, ovvero la crisi delle nascite che da almeno mezzo secolo sta attraversando il nostro Paese, sono stati proposti dagli organizzatori incontri e seminari, focalizzati anche sulle politiche di contrasto alla denatalità adottate in diversi contesti europei, con misure di sostegno al reddito per le famiglie con figli, di potenziamento della filiera dei servizi di conciliazione vita-lavoro, politiche per i giovani di supporto alla transizione all'età adulta e, infine, d’incentivazione del diritto al lavoro e alla casa.

L'appuntamento trentino è divenuto ormai un punto di riferimento a livello nazionale per le politiche familiari in Italia, a partire dalla prima edizione, tenutasi nel 2012, anno di approvazione del 1° Piano Nazionale sulla Famiglia, un documento tuttora valido ma purtroppo ancora del tutto inattuato.    

Fra le iniziative frutto di quest’ultima kermesse familiare c’è anche la mostra “C’era una volta... l’Ospedalino a Trento. Storie di bambini e di mamme, di cure, di speranze, di vita”, ideata dall'Associazione Amici della Neonatologia Trentina e dedicata alla storia dell'Ospedale infantile. Inaugurata il 6 dicembre nel foyer dell’Auditorium Santa Chiara di Trento alla presenza dell'assessore all'istruzione, università e cultura della Provincia Autonoma di Trento e Segretario Nazionale della Lega-Trentino Mirko Bisesti e del sindaco di Trento Alessandro Andreatta, la mostra è stata occasione della pubblicazione di un libro che racconta la centenaria storia dell'”Ospedalino di Trento”, una struttura nata come spesso è accaduto in casi analoghi grazie allo spirito di solidarietà cristiana, in questo caso di “tre pie donne” che, nel 1919, prima con mezzi di fortuna all’interno di un istituto scolastico (la Scuola Tambosi), poi a partire dal 1924 nella “Casa Rossa” in via della Collina, si sono dedicate a tempo pieno alla cura dei bambini.

Da quegli anni l’Ospedalino si è naturalmente evoluto e non solo nelle strutture e nelle finalità, ma anche negli obiettivi, grazie all’apporto, dai primi anni Sessanta, di nuovi medici e pediatri di alto profilo e un settore, quello della Neonatologia (nel 1967 si crea il “Centro Immaturi"), di livello internazionale. Con nuovi edifici fu anche possibile riorganizzare le cure ostetrico-neonatali con risultati molto positivi (mortalità, esiti, cure parentali, allattamento). Un complesso d’eccellenza in cui sono stati accolti e curati quasi tutti i bambini trentini, che molti ricordano con affetto, ma di cui lentamente si stava perdendo la memoria. Cosa tanto più grave se si considerano i meriti storici per il territorio dell’Ospedalino, uno su tutti: un secolo fa moriva in Trentino un bambino su quattro, oggi uno su 400!

La mostra C’era una volta… l’Ospedalino di Trento, organizzata e realizzata dall'Associazione Amici della Neonatologia Trentina con la collaborazione della Fondazione Museo storico del Trentino con il sostegno di Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia autonoma e Comune di Trento rimarrà aperta fino al 25 febbraio 2020 nei locali del Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento (orario 15.00-19.00, chiuso il lunedì). Ingresso gratuito. Per ulteriori informazioni: info@neonatologiatrentina.it – 0461/917395.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento
Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

Il medico: "In Lombardia è esplosa un'atomica"
"quello che ha fatto la lombardia è un miracolo"

Il medico: "In Lombardia è esplosa un'atomica"

Nel milanese piscine per sole musulmane
DISCRIMINAZIONE A ROVESCIO

Nel milanese piscine per sole musulmane


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU