Vergogna a Milano

Lo Stato mantiene i presunti profughi. Ma non ha soldi per i bambini disabili

La città metropolitana governata dal PD non trova le risorse per l'assistenza agli studenti sordi e non vedenti. Che restano così senza insegnanti di sostegno. L'intervento di Regione Lombardia per rimediare alle inefficienze del governo

Redazione
Lo Stato mantiene i presunti profughi. Ma non ha soldi per i bambini disabili

Foto da internet

Per i presunti profughi, in larga maggioranza clandestini, lo Stato trova i soldi. Sempre. Solo per l’area metropolitana di Milano almeno 100 milioni di euro in un anno. Però poi si scopre che nel medesimo territorio, lo Stato non ha i soldi per l’assistenza agli studenti sordi e non vedenti. I buonisti liquideranno la questione come “boutade populista”. Facciano pure.

Resta il fatto che la provincia, mai abolita dal PD e da Renzi ma solo rinominata e depotenziata, non ha i fondi per garantire i servizi ai bambini disabili, sordi o ciechi. I quali sono rimasti senza insegnante di sostegno perché a Palazzo Isimbardi mancano le risorse per stipendiarli.

In pratica lo Stato tagliando i trasferimenti agli enti locali ha determinato lo scempio in atto, come riporta Libero. “Ci sono 2400 non vedenti o non udenti che dal 9 gennaio sono stati privati delle assistenze per le loro disabilità. Questa è una vergogna, soprattutto perché il governo, tramite la Prefettura, ha sprecato circa 100 milioni di euro in quest’ultimo anno per mantenere a spese dei contribuenti migliaia di finti profughi in alberghi e pensioni”, spiega il deputato della Lega Paolo Grimoldi.

Per rimediare alle inefficienze targate PD di governo centrale e città metropolitana, è intervenuta Regione Lombardia stanziando 3,5 milioni di euro. “Prima di Natale ci siamo incontrati con i funzionari della Città Metropolitana. Noi abbiamo garantito la nostra quota. Poi non so come mai la Città Metropolitana non ha ancora provveduto a far ripartire il servizio”, spiega l’assessore all’Economia della Regione Massimo Garavaglia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU