perplessità dal meeting di palermo

Una Procura europea antiterrorismo? Già morta sul nascere

Magistrato antimafia: "Il progetto sta annaspando tra posizioni diverse, tra Paesi come il nostro che ne vorrebbero una con poteri ampi, e coloro che vorrebbero invece limitarne la forza"

Redazione
Una Procura europea antiterrorismo? Già morta sul nascere

Ina Procura internazionale antiterrorismo? Idea buona, ma morta sul nascere. "Nel contrasto al terrorismo gli auspici di tutti si concentrano sulla nascita della Procura europea però devo ricordare che il progetto sta annaspando tra posizioni diverse: tra Paesi come il nostro che ne vorrebbero una con poteri ampi, e coloro che vorrebbero invece limitarne la forza. C'è un dibatto aperto ma temo che il progetto avrà grandi difficoltà anche se è questa la chiave di volta per armonizzare gli ordinamenti dei vari Paesi europei. Solo ciò potrà portare a un compiuto contrasto terrorismo". A dirlo è stato il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, a margine della tavola rotonda organizzata venerdì nell'aula magna del Tribunale di Palermo "Terrorismo internazionale e criminalità organizzata: quali collegamenti?", nel 33esimo anniversario della strage di via Pipitone Federico.


"Abbiamo una grande sfida davanti che è anche una grande opportunità", ha proseguito; "la parola crisi viene dal greco e significa scelta. Dobbiamo assumerci la responsabilità di prendere le scelte necessarie che devono esser condivise da tutti i Paesi europei. Dovremmo arrivare veramente a una Unione che non sia solo economica e monetaria ma anche europea". Per la verità, il disastro dell'Unione sia economica che monetaria s'è già visto. Aspettiamo adesso di vedere quello nella lotta al terrorismo e non certo per i lodevolisini intenti dei magistrati, ma per l'ignavia e l'apatia di molti leader europei (leggasi Merkel, Hollande ecc...) che continuano a sottovalutare il problema e a credere nella favoletta del "lupo solitario", perdipiù "depresso".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU