open arms

Bonino vuole mandare a processo Salvini

La senatrice di Più Europa: "Non è scontata la coincidenza con l'interesse pubblico, che infatti non è stata qualificata"

Redazione
Bonino vuole mandare a processo Salvini

"Voteremo in diniego della richiesta della Giunta di dire no al processo a Salvini, ribadisco che i motivi di sicurezza nazionale che possono giustificare la violazione della legge devono ravvisare da stati di necessità che non vedo. Non siamo un tribunale: non dobbiamo decidere se Salvini è colpevole o innocente né decidere se altri con lui sono responsabili dei reati contestati. In questa sede non dobbiamo nemmeno discutere le idee del senatore Salvini sull'immigrazione. Da oltre un anno attendo che la maggioranza discuta la revisione dei decreti sicurezza, quella è la sede per contestare le idee del senatore Salvini". Lo dice Emma Bonino, senatrice di Più Europa, parlando nell'aula di palazzo Madama.

Per Bonino la condotta di Salvini nel caso Open Arms fu mossa da "finalità politiche" e quindi "non è scontata la coincidenza con l'interesse pubblico, che infatti non è stata qualificata". Quindi, conclude, "la mancata qualificazione e preminenza di un interesse pubblico bastano a giustificare il voto contrario" alla relazione della Giunta e di conseguenza il via libera al processo. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Coronavirus, il Governo si prepara alla nuova ondata
spunta un documento che dice che...

Coronavirus, il Governo si prepara alla nuova ondata

Bonus covid, in Veneto i leghisti lo han devoluto in beneficenza
non se lo sono intascato, come han fatto altri

Bonus covid, in Veneto i leghisti lo han devoluto in beneficenza

Coronavirus, Ricciardi: "Italia sul filo del rasoio"
scienziato smonta le affermazioni di libero

Coronavirus, Ricciardi: "Italia sul filo del rasoio"

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU