caos procure

Csm, Bruti Liberati: "Ridurre il peso delle correnti"

"Non sono fatti di rilievo penale e, per la gran parte, neppure disciplinare. Vi sono però deprecabili interferenze su nomine e trasferimenti"

Redazione
Csm, Bruti Liberati: "Ridurre il peso delle correnti"

"Bisogna evitare rimedi peggiori del male. Quando la Costituzione prevede l'elezione dei togati mira a far vivere il Csm dai magistrati come un organo di cui portano la responsabilità. Ma nella futura legge bisogna assolutamente ridurre il peso delle correnti allargando le possibilità di scelta degli elettori, anche di quelli che continuino a fare riferimento a uno o a un altro gruppo". Lo afferma, in un'intervista a Repubblica, l'ex procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati sul Csm.

Riguardo al caso Palamara Bruti Liberati sottolinea: "È un fatto che magistrati in posizioni di rilievo si compiacciono della rete di relazioni che hanno intessuto, e altri, non tutti, non hanno la prontezza di rigettare questo approccio. Occorre fare chiarezza. Non sono fatti di rilievo penale e, per la gran parte, neppure disciplinare. Vi sono però deprecabili interferenze su nomine e trasferimenti". Commentando le parole dell'ex pm Piercamillo Davigo secondo il quale non si dimette mai nessuno per la notizia di essere indagato, l'errore italiano è aspettare le sentenze, Bruti Liberati osserva: "Davigo dice: una cosa è la responsabilità penale, altra e diversa quella politica, che può indurre a dimissioni a prescindere dagli esiti giudiziari. Tenere distinti i due aspetti è un principio garantista e rispettoso della presunzione di innocenza".

"Il problema è che Davigo si lascia talora trascinare dall'amore per la frase a effetto, a rischio che il contenuto sia inteso all'opposto. Nei talk show buttarsi nella polemica e indulgere alle battute brillanti crea solo confusione", prosegue aggiungendo: "Sul principio di fondo io concordo: una cosa è la responsabilità penale, altra e diversa la responsabilità politica, che può indurre a dimissioni a prescindere dagli esiti giudiziari".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, Salvini: "Non chiamo Conte a processo"
Gli alieni? Preferiscono New York...
"volava a bassa quota..."

Gli alieni? Preferiscono New York...

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

Esplode televisione, donna muore in casa
È accaduto nel bresciano, la vittima aveva 88 anni

Esplode televisione, donna muore in casa

Boccia: "Per ora niente lockdown"
la pandemia in italia

Boccia: "Per ora niente lockdown"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU