La violenza dei buonisti

Gli anarchici si schierano dalla parte degli immigrati e scagliano molotov contro il Municipio

Vittima di questo gesto rivoluzionario è il Sindaco di Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, in virtù del rifiuto ad accogliere dei presunti profughi

Ismaele Rognoni
Lanciarono molotov contro una coppietta. Fermato anche il presunto complice

Venerdì notte due molotov erano state lanciate davanti alla vetrina di un negozio, nel pieno centro di Vittorio Veneto in provincia di Treviso, e due sere notti prima altre due erano state scagliate contro la sede del Comune. Il Primo Cittadino, tesserato nel Partito Democratico, Roberto Tonon ha commentato il gesto come "una stagione dei fuochi che richiama anni cupi e lontani" e ha chiesto al Prefetto di Treviso la convocazione di un tavolo urgente in merito al mantenimento dell'ordine e della sicurezza. 

I Carabinieri sostengono che dietro a questi atti intimidatori, quasi rivoluzionari, vi siano degli anarchici che hanno deciso di colpire dopo che le forze dell'ordine avevano negato l'accoglienza a tre immigrati africani, ospitati in una struttura di accoglienza, dopo aver causato problemi in seguito alla negazione del diritto di asilo di un loro amico. 

La pista anarchica dovrebbe collegarsi anche ad un episodio verificatosi a Quinto, una città poco distante da Vittorio Veneto che nel 2015 aveva protestato fortemente in merito all'arrivo di extracomunitari, in questi stessi giorni. Infatti il Sindaco della Lega Mauro Dal Zilio ha visto la sua sede cittadina del movimento venire imbrattata di escrementi animali da membri del centro sociale Django, oltre alla scritta "Razzista" realizzata su un marciapiede. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU