Almeno 4 i casi contestati

Decessi in corsia, arrestati medico e infermiera: "Sono l'angelo della morte"

L'anestesista Leonardo Cazzaniga e l'infermiera Laura Taroni accusati di aver ucciso almeno quattro pazienti in ospedale a Saronno, oltre al marito di lei

Redazione
Decessi in corsia, arrestati medico e infermiera amanti: "Sono l'angelo della morte"

Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga. Foto ANSA

Un medico e un'infermiera dell'ospedale di Saronno (Varese), amanti, sono stati arrestati martedì con l'accusa di omicidio per alcune morti sospette in corsia e per il presunto omicidio del marito di lei. Leonardo Cazzaniga, anestesista di 60 anni, è accusato dell'omicidio di 4 anziani pazienti fra il 2012 e il 2013 e, successivamente, di aver ammazzato con Laura Taroni - infermiera dello stesso reparto arrestata anche lei oggi e ritenuta dalla Procura di Busto Arsizio l'amante del medico - il marito di lei, morto non in ospedale. Per entrambi l'accusa è comunque di omicidio volontario.

L'operazione è stata denominata "Angeli e demoni". Secondo quanto ricostruito dalle indagini, iniziate nel 2014 e coordinate dalla Procura di Busto Arsizio il medico, che lavorava al pronto soccorso dell'ospedale, avrebbe ucciso almeno 4 pazienti anziani e malati ricoverati nello stesso reparto. I delitti sarebbero avvenuti dal febbraio 2012 all'aprile 2013. L'accusa sostiene che alle vittime l'anestesista ha somministrato "dosi letali di farmaci per via endovenosa, in sovradosaggio e in rapida successione". L'omicidio del marito dell'infermiera sarebbe avvenuto alla fine di giugno 2013.

All'uomo i due arrestati avrebbero somministrato (non in ospedale), "per un lungo periodo, farmaci assolutamente incongrui rispetto alle sue reali condizioni di salute, debilitandolo fino a condurlo alla morte". L'anestesista "usava riferirsi a un proprio 'protocollo' per il trattamento dei malati terminali". Alcuni infermieri hanno confermato che l'arrestato somministrava sedativi e anestetici, singolarmente o in associazione tra loro, per provocare la morte dei pazienti con una bassa aspettativa di vita: "Faccio l'angelo della morte - si vantava Cazzaniga in corsia - o anche faccio il mio protocollo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU