La Commissione europea smentisce Renzi

Referendum o no, la manovra economica è in ogni caso a rischio di una bocciatura

La bozza di bilancio potrebbe non essere conforme al Patto di Stabilità, inoltre dev'essere ancora verificato se l'Italia rispetti o no le regole europee sul debito

Redazione
Referendum o no, la manovra economica è in ogni caso a rischio di bocciatura

Renzi e Padoan. Foto ANSA

"Siamo in stretto contatto con le autorità italiane su molti aspetti indipendentemente dal referendum. Perché, in ogni caso, la bozza di bilancio è a rischio di non conformità con il Patto di Stabilità. E poi perché dobbiamo fare a breve una valutazione per vedere se l'Italia rispetta la regola del debito". Lo afferma mercoledì Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione europea con delega all'Euro e ai servizi finanziari, in un'intervista alla Stampa in vista della riunione dell'Eurogruppo il 5 dicembre prossimo.

Smentito quindi clamorosamente il premier Matteo Renzi, che legava l'approvazione al risultato della consultazione di domenica prossima. Per l'Italia esistono anche "questioni che riguardano le banche: dalla questione dei crediti inesigibili ad altri aspetti del settore bancario", dice Dombrovskis. "Si tratta di argomenti che dovremo affrontare in ogni caso, a prescindere dal referendum". Al tavolo dell'Eurogruppo si discuterà della proposta della Commissione per una politica di bilancio espansiva nella zona euro.

"C'e chi ha posto questioni legate alla cornice legale di questo nuovo orientamento, ma tutto si inserisce nel quadro del Patto di Stabilità", assicura Dombrovskis. "La nostra azione dovrà anche tenere conto delle preoccupazioni relative alla sostenibilità fiscale. È una questione di bilanciamento, anche perché non tutti gli Stati sono nella stessa situazione", osserva il vicepresidente, secondo cui "gli Stati che hanno uno spazio fiscale", in primis Olanda e Germania ma non solo, "lo devono usare, specialmente per gli investimenti".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU