Un'occasione per voltare pagina

Domenica le presidenziali in Austria: è favorito l'euroscettico e populista Hofer

Anche a Vienna potrebbero prendere il sopravvento le forze della nuova ondata che sta travolgendo non solo il Vecchio Continente, ma il mondo intero

Redazione
Domenica le presidenziali in Austria: dato per favorito l'euroscettico e populista Hofer

Norbert Hofer. Foto ANSA

L'Austria si avvicina al ballottaggio delle presidenziali, previsto per domenica, e l'Europa attende di sapere se anche a Vienna prenderanno il sopravvento le forze della nuova ondata populista che ormai sta travolgendo non solo il Vecchio Continente ma il mondo intero. Lo scorso maggio, la corsa falsata da palesi brogli aveva visto prevalere di pochissimo il candidato di sinistra, Alexander Van der Bellen con appena 31.000 voti di margine. Ora che le cose dovrebbero svolgersi in modo regolare, l'Europa vive un deciso rafforzamento dei fenomeni anti sistema.

Se fino a pochi mesi fa i consensi a chi si dichiarava contrario alla dittatura della troika Ue e vuole difendere i confini dall'invasione sembravano limitati all'Europa centrorientale, Polonia e Ungheria in testa, adesso sono estesi non solo alla Francia, all'Italia o al Regno Unito ma anche alla Germania della cancelliera Merkel, dove Alternative fuer Deutschland si pone come la forza del futuro, euroscettica e contraria alla politica delle porte aperte. Inoltre, tra allora ed adesso anche gli Stati Uniti hanno voltato pagina: Donald Trump e la destra austriaca usano lo stesso slogan, "America first" il primo, "Österreich zuerst" la seconda.

La vittoria falsata di Van der Bellen era stata impugnata da Norbert Hofer e dal suo partito, l'Fpoe. I brogli erano talmente evidenti che la Corte Costituzionale austriaca non ha potuto far altro che ordinare la ripetizione della tornata e ora si ricomincia da capo, con Hofer che si presenta come il nuovo pronto a travolgere i vecchi parrucconi legati ai partiti. Il povero Van der Bellen, a corto di argomenti, non ha trovato di meglio che affidare la sua campagna elettorale ad un'intervista, pubblicata sul proprio sito, nella quale un'anziana sopravvissuta ad Auschwitz prega i suoi connazionali di non fare salti all'indietro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU