Operazione della DDA di Caltanissetta

Pilotavano appalti per lo smaltimento di rifiuti tossici: arrestati dai Carabinieri

Imprenditori, professionisti e funzionari avrebbero tentato di accaparrarsi un appalto da 8 milioni per la bonifica del sito minerario di Pasquasia

Redazione
Pilotavano appalti per lo smaltimento di rifiuti tossici: arrestati dai Carabinieri

Il sito minerario di Pasquasia

Vasta operazione dei Carabinieri di Enna, che nelle prime ore della mattinata di venerdì 28 ottobre hanno arrestato in Sicilia e in Lombardia un gruppo di imprenditori, professionisti e funzionari pubblici che aveva tentato di accaparrarsi indebitamente l'ultramilionario importo (8 mln di euro) dell'appalto per la bonifica del sito minerario di Pasquasia. Contestati in particolare i reati di smaltimento di rifiuti tossici, peculato e varie ipotesi di falso.

Per alcuni degli arrestati anche il reato di concorso esterno in associazione mafiosa per aver agevolato "Cosa nostra" grazie all'assunzione pilotata di lavoratori, ovvero favorendo l'impiego di ditte vicine alla stessa organizzazione criminale. L'indagine è stata coordinata dalla procura distrettuale della Repubblica di Caltanissetta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Martina, chi era costui?
il ministro pd alla berlina su eunews

Martina, chi era costui?

Cona, a volte ritornano. Gli immigrati
quante balle ci raccontano...

Cona, a volte ritornano. Gli immigrati

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati

Bossetti: "Poteva essere mia figlia"
Atteso a Brescia il verdetto

Bossetti: "Yara? Poteva essere mia figlia"

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse
Risorse da accantonamenti, rinegoziazioni mutui, risparmi

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse

Sostituiva le etichette cinesi con quelle italiane. Sequestro in Romagna
Gdf toglie da commercio 13mila capi abbigliamento

Sostituiva le etichette cinesi con quelle italiane. Sequestro in Romagna


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU