RIVOLTA CONTRO L'INVASIONE

Gorino fa scuola: altri 4 Comuni pronti alle barricate contro i profughi

In 4 Comuni del bolognese, le forze del centrodestra si dicono pronte a scatenare le proteste contro il possibile arrivo di immigrati: "I cittadini chiedono rispetto, questo è il segnale che è arrivato da Goro"

Francesco Vozza
Gorino fa scuola: altri 4 Comuni pronti alle barricate contro i profughi

Pare proprio che nel bolognese, il caso Gorino stia facendo scuola: infatti, i Comuni di Galliera, San Giorgio di Piano, Minerbio e Fontanelice sarebbero anch'essi pronti ad opporsi al possibile arrivo di altri immigrati. Sono le locali forze del centrodestra ad invitare in queste ore la cittadinanza a ribellarsi contro le istituzioni che vorrebbero imporre a tutti un'accoglienza senza freni: "Uniti per Galliera è contraria all'accoglienza indiscriminata - dichiara Diego Baccilieri, Consigliere comunale del centrodestra -. Vanno distinti i profughi, che hanno diritto di asilo, dai migranti che sono dei clandestini", ed in ogni caso, aggiunge Baccilieri, Galliera "non ha strutture pubbliche utilizzabili, quindi si guardi altrove.". La preoccupazione per l'assenza di edifici adatti all'accoglienza degli stranieri è la stessa che hanno anche dalle parti di San Giorgio di Piano: "Guardiamo con preoccupazione crescente alla politica dissennata dell'accoglienza a livello nazionale - afferma Marco Bonora -. San Giorgio non dispone di strutture attrezzate o attrezzabili utili ad ospitare cittadini stranieri e comunque qualsiasi arrivo di migranti sul nostro territorio deve necessariamente coinvolgere preventivamente tutte le istituzioni locali compreso il consiglio comunale e deve evitare l'imposizione forzata come avvenuto in questi giorni in alcune comunità.".

E, intanto, i 'ribelli' incassano la piena solidarietà di Galeazzo Bignami, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale dell'Emilia Romagna: "I cittadini, lungi dall'essere razzisti, chiedono solo rispetto e considerazione, questo è il segnale che è arrivato da Goro".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU