Si preparavano a partire verso coste italiane

La polizia tunisina blocca 16 clandestini. Puntavano su Lampedusa

Noi non li fermiano, gli altri sì. Tunisi ha intercettato sull'isola di Kerkennah un gruppo di giovani in procinto di imbarcarsi per raggiungere illegalmente le coste italiane

Redazione
La polizia tunisina blocca 16 clandestini. Puntavano a Lampedusa

La polizia tunisina ha fermato giovedì sull'isola di Kerkennah, a soli 120 km da Lampedusa, un gruppo di 16 giovani di varie regioni della Tunisia in procinto di imbarcarsi per raggiungere illegalmente le coste italiane. Il gruppo è stato scoperto grazie ad una vasta operazione di rastrellamento dell'isola da parte delle forze dell'ordine, allertate dalla presenza di un grande numero di giovani nella zona.


I fermati hanno ammesso poi agli inquirenti che avrebbero voluto approfittare delle cattive condizioni meteo per sfuggire ai controlli di polizia. Negli ultimi tempi sono sempre più frequenti i tentativi di emigrazione clandestina a partire dalle isole Kerkennah sventati dalle autorità di frontiera tunisine.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU