come ti frego il contribuente

La grande truffa dei minori abbandonati. A Forlì già 66 denunce

Imputati 41 albanesi per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e abbandono di minore; nei guai anche 25 finti "bambini" arrivati in Italia per "motivi turistici"

Fabio Montoli
Minori abbandonati: la truffa dilaga. A Forlì già 66 le denunce

Foto d'archivio

Il diabolico giochino dei minori abbandonati sta prendendo piede in modo pericoloso e si infila nelle pieghe della legislazione sull'immigrazione, diventando un fenomeno sempre più corposo, già denunciato da numerosi Comuni, in particolare in Emilia-Romagna. Gli amministratori locali possono fare poco, salvo subire inermi ciò che impone la legge. Obbligati a prenderli in carico, devono assicurare loro il mantenimento e l'educazione fino alla maggiore età, ovviamente, a costo zero per la famiglia.

Questo, ormai, lo sanno anche loro, genitori e parenti dei ragazzi albanesi, talvolta, "troppo grandicelli" per ignorare completamente lo stratagemma illecito. La polizia di Forlì, infatti, ha denunciato 66 persone: 41 maggiorenni, tutti albanesi, per favoreggiamento aggravato all'immigrazione clandestina, truffa aggravata a danno di ente pubblico e abbandono di minore aggravato, oltre a 25 minori per concorso in truffa.

I 25 adolescenti sono arrivati in Italia per "motivi turistici", accompagnati da adulti, spesso i genitori o altri parenti; poi si sono presentati ai servizi sociali dei Comuni sostenendo di essere stati abbandonati e di non avere parenti in Italia. La legge, a questo punto, impone ai Comuni di prenderli in carico immediatamente, garantendo e assicurando loro il mantenimento e l'educazione fino alla maggiore età, con costi che arrivano anche a qualche migliaio di euro al mese, ovviamente, tutto a carico dei cittadini e a costo zero per la famiglia.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro
Mit: "evidenti rischi di violenze"

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU