Sala aumenterà le tariffe sui servizi funebri

"Caro" estinto. A Milano il PD tassa anche i morti

Per la decisione finale occorrerà attendere uno studio curato dal team coordinato dal vicesindaco Anna Scavuzzo e dall'assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino assieme ad esperti dell'Università Bicocca

Fabio Cantarella
Il sindaco annuncia che nel 2018 saranno adeguate le tariffe sui servizi funebri

Foto ANSA

A Milano il 2018 rischia di passare alla storia come l'anno della "tassa sui defunti". Il rischio è concreto ma occorrerà prima attendere uno studio condotto dal team coordinato dal vicesindaco Anna Scavuzzo e dall'assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino coadiuvati da esperti dell'Università Bicocca. La squadra in particolare dovrà esaminare e relazionare sull'opportunità della revisione delle varie tariffe comunali. I dati dovrebbero essere messi a disposizione dei membri della giunta guidata da Giuseppe Sala entro sei mesi, così da poter valutare le conseguenziali scelte politiche.

L'allarme è scattato dopo che il sindaco Sala e il suo assessore al Bilancio, Roberto Tasca, hanno annunciato che con il bilancio 2018 dovrebbero arrivare sia gli adeguamenti Istat di tariffe "ferme agli indici del 2003, come i servizi funebri", sia la revisione del sistema o delle griglie Isee che ad ogni consentono di coprire con le tariffe, tanto per dire, solo il 50% dei costi per le mense e i servizi educativi e intorno al 31% per tutti gli altri.

Beppe Sala, infine, ha annunciato che per il prossimo 2017 non sono invece previsti aumenti tariffari ...forse dimenticando la stangata sulla sosta approvata nell'ultima seduta di giunta dell'anno e che scatterà in primavera. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Scontro tra PD e M5S
stracci volanti In Consiglio Comunale

Ius soli, a Torino è scontro tra PD e M5S

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU