dopo le polemiche mediatiche

"Pasionaria" No Tav, il procuratore: "Applicata la legge con rigore"

"Ho emesso il provvedimento di revoca della sospensione dell'esecuzione della pena e, contemporaneamente, ho ordinato che la stessa venisse condotta in carcere"

Redazione
"Pasionaria" No Tav, il procuratore: "Applicata la legge con rigore"

Foto generica da Wikipedia

"Il mio Ufficio ha applicato con rigore, come fa ogni giorno, le norme che ci sono date e che sono presidio di legalità e di imparzialità". Così il procuratore generale di Torino Francesco Enrico Saluzzo in merito alla carcerazione di Nicoletta Dosio, la storica pasionaria No Tav, "nei cui confronti ieri - scrive il procuratore generale in una nota - ho personalmente emesso il provvedimento di revoca della sospensione dell'esecuzione della pena e, contemporaneamente, ho ordinato che la stessa venisse condotta in carcere per espiare la pena che le è stata inflitta con sentenza definitiva".


"Ho letto espressioni di pesante critica, del tutto legittime, ovviamente, nei confronti del provvedimento e delle norme di procedura che regolano la materia e che hanno determinato l'esecuzione. Critiche - sottolinea - che appaiono, però, infondate ed anche inappropriate. La signora Dosio ha avuto molte possibilità di scelta, decisioni, esclusivamente sue, che, come per ogni altro condannato in situazione simile, le avrebbero consentito di non espiare la pena in carcere". 

"Dopo la sospensione dell'ordine di esecuzione, disposta dal mio Ufficio, ha avuto trenta giorni di tempo per chiedere una delle misure alternative previste dal nostro ordinamento. Non lo ha fatto; anzi, ha pubblicamente proclamato di non avere alcuna intenzione di presentare istanze", ha concluso. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus, post agghiacciante del Pd. La Lega: "Offende i lombardi"
il leghista anelli: "non è solo una caduta di stile"

Coronavirus, post agghiacciante del Pd. La Lega: "Offende i lombardi"

Coronavirus, "rischio 1.200 morti a Saronno". Esplode la polemica
sindaco leghista ipotizza pandemia, la sinistra dormiente s'incazza

Coronavirus, "rischio 1.200 morti a Saronno". Esplode la polemica

Coronoavirus, la psita dell'esperimento militare
come nel telefilm "I sopravvissuti"

Coronavirus, la pista dell'esperimento militare

Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio
"con tutti gli ospedali che ha la chiesa..."

Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus: è arrivato in Italia!
e siamo già a tre casi

Coronavirus: è arrivato in Italia!

Lazzaretto Italia. E militari schierati
coronavirus, misure drastiche del governo

Lazzaretto Italia. E militari schierati

Coronavirus, in cento "sotto controllo" a Codogno. E sette in osservazione a Genova
Lombardia, è coprifuoco: è l'Ora X: primo morto italiano
coronavirus, Due infetti anche a Padova

Lombardia, coprifuoco Ora X: primo morto italiano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU