Abbandonati dallo Stato

Terremoto, sindaco abbandona l'incontro con Mattarella: "Non ci fanno parlare"

L'accusa del primo cittadino di Cingoli: "Ogni volta che ci sono questi incontri siamo solo costretti ad ascoltare mentre i problemi non vengono risolti"

Redazione
Terremoto, sindaco abbandona l'incontro con Mattarella: "Non ci fanno parlare"

Foto ANSA

Filippo Saltamartini, sindaco di Cingoli, uno dei comuni del cratere sismico, ha abbandonato lunedì mattina in segno di protesta il Rettorato dell'Università di Camerino poco prima dell'arrivo del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in città per incontrare i sindaci della provincia di Macerata. "Pensavamo che ci potesse essere un rapporto dialogico con il presidente - ha detto Saltamartini - invece è stato ammesso a parlare soltanto un rappresentante dei sindaci e quindi ogni volta che ci sono questi incontri istituzionali siamo solo costretti ad ascoltare, mentre i problemi non vengono risolti. Non è possibile che i rapporti siano di questa natura e per questo ho deciso di andarmene".

"Ho un ponte chiuso da tre mesi e delle imprese che stanno chiudendo - ha aggiunto il primo cittadino - e non sappiamo con chi tenere i rapporti istituzionali per manifestare i nostri problemi. Abbiamo chiesto di conferire per il decreto legge che è in via di emanazione con i parlamentari e le commissioni e non siamo stati auditi. Così non funziona: i comuni sono pezzi della Repubblica, sono enti di pari dignità istituzionale e costituzionale. Lo vorrei ricordare a queste massime autorità. Mi assumo la responsabilità per evitare polemiche, ma rilascio queste dichiarazioni perché l'opinione pubblica sia consapevole di quello che sta succedendo in questo Paese".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU