e greta cosa dice?

Blocco del traffico a Milano, deroga per la partita

Il consigliere regionale del Carroccio Andrea Monti protesta: “Da Sala toppa peggiore del buco, rischio multe a pioggia”

Redazione
Blocco del traffico a Milano, deroga per la partita

“La Regione aveva chiesto di esonerare dal blocco di domenica almeno gli euro 5 e 6, ovvero i veicoli meno inquinanti, acquistati dai cittadini anche seguendo le indicazioni delle istituzioni, ma l’appello è caduto nel vuoto e il sindaco di Milano è riuscito a mettere una toppa peggiore del buco con l’ordinanza di deroga per i tifosi”. Così Andrea Monti (Lega), vice presidente della Commissione Trasporti del Pirellone e primo firmatario della mozione sul blocco del traffico di domenica, approvata martedì dall’Aula.

“Il primo cittadino infatti – prosegue Andrea Monti – probabilmente allertato da qualcuno circa un probabile blocco della metropolitana causato dal sovraffollamento in concomitanza con la partita del Milan, ha deciso di concedere una deroga per coloro che si recheranno allo stadio. A questo punto il buon senso vorrebbe che per usufruire di questa possibilità sia sufficiente mostrare i biglietti, ma invece così non è. Leggendo l’ordinanza del Comune infatti sono riportate le vie in cui sarà possibile circolare. Tralasciando l’inevitabile congestione che subiranno quelle strade, ci domandiamo quindi se tutti quelli che si recheranno allo stadio siano pronti ad un bel salto nel passato, mettendo da parte i navigatori e munendosi di stradario, per capire quale sia il percorso obbligato da intraprendere”.

“A pensar male si fa peccato ma viene il dubbio che questa manovra, per come è stata costruita, sia finalizzata unicamente a batter cassa, multando gli ignari automobilisti che pensano di potersi muovere liberamente per andare a vedere la partita. Ma sorge anche un altro pensiero, guardando l’attivismo del sindaco Sala di questi giorni. C’è il sospetto che la grancassa mediatica serva a deviare l’attenzione anche dai problemi riscontrati sulla metropolitana milanese, soggetta sempre più spesso a frenate improvvise e pericolose di cui ancora non si è compresa la natura. Da un lato quindi – conclude Andrea Monti – si impedisce ai cittadini di usare l’automobile, dall’altro i mezzi pubblici possono anche procurarti danni.”

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU