Ricettazione in ospedale

Un'ucraina, in combutta con un tunisino, ruba un cellulare nel reparto pediatrico

A Mestre la coppia di ladri viene però scoperta e denunciata dalle forze dell'ordine

Ismaele Rognoni
Renzi distrugge la sanità: 11 milioni di italiani rinunciano a curarsi

Il corridoio di un ospedale. Foto ANSA

Una mamma, in visita alla figlia presso l'Ospedale dell'Angelo di Mestre, lascia il proprio cellulare su un tavolino nel reparto pediatrico e una donna glielo ruba.
Si tratta di una 38enne ucraina che poi l'ha ceduto ad un 44enne tunisino .

Tuttavia quest'ultimo è stato bloccato per strada da agenti delle forze dell'ordine e denunciato per ricettazione. Grazie alle telecamere interne dell'ospedale anche la donna è stata individuata e denunciata per furto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro
Mit: "evidenti rischi di violenze"

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU