Regime social

Facci censurato da Facebook per aver detto la sua sull'Islam

L'editorialista di "Libero" si sfoga dopo aver appreso la notizia dell'ennesimo attacco terroristico di matrice jihadista, e la sua pagina viene di nuovo oscurata

Redazione
Facci espulso da Facebook per aver detto la verità sull'Islam

Filippo Facci al Teatro alla Scala di Milano. Foto ANSA

"Per via del mio articolo sull'Islam la mia pagina Facebook è stata di nuovo oscurata": così Filippo Facci, editorialista di Libero, venerdì 29 luglio ha annunciato su Twitter che la scure della censura on line si è di nuovo abbattuta su di lui, come già accaduto in passato. Vietato criticare l'Islam, vietato parlar male dei musulmani, vietato dire ciò che si pensa, vietato scrivere le cose come stanno: l'unica versione consentita della realtà è quella buonista, politically correct e accogliente che ci viene propinata dai media di regime; chi osa andare fuori dal coro viene cancellato, espulso, annientato, ridotto al silenzio. Questa è ciò che ci vendono come democrazia, nell'era dei social network. Nessuna alternativa, o così o così...

Ma cos'aveva scritto di tanto grave Facci, nel suo editoriale di giovedì 28 luglio? "Odio l'Islam, tutti gli islam, gli islamici e la loro religione... odio il loro odio che è proibito odiare... quel manualetto militare che è il Corano, anzi, quella merda di libro con le sue sireh e le sue sure, e le fatwe, queste parole orrende che ci hanno costretto a imparare". Affermazioni forti ma che esprimono ciò che molti pensano, come quelle seguenti: "Odio dover precisare che l'anti-islamismo è legittimo mentre l'islamofobia no, perché è solo paura: e io non ne ho, di paura... un calcio ben assestato contro quel culo che occupa impunemente il mio marciapiede è il mio miglior editoriale". Chapeau!


Il Tweet col quale Facci denuncia la censura di Facebook

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"
le mani di renzi sulla pubblica amministraZIONE

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU