La diocesi del peccato

Scandalo a Imperia: il parroco sorpreso durante un festino gay con gli immigrati

Prete trovato a letto ubriaco e in mutande in compagnia di due clandestini, uno dei quali pluripregiudicato e già colpito da un decreto di espulsione

Redazione
Scandalo a Imperia: il parroco organizza un festino gay con gli immigrati

Immigrati alla stazione di Ventimiglia. Foto ANSA

Serata movimentata quella di giovedì 28 luglio nei pressi di una canonica ligure. I soccorritori, arrivati sul posto, hanno trovato lo stesso immigrato che aveva chiamato il 118 dicendo che il parroco era incosciente nel suo letto, che vagava in mezzo alla strada barcollante mentre continuava a bussare alla porta dell'abitazione del sacerdote. L'uomo infatti era uscito dalla casa del prete e aveva chiuso la porta dietro di sé non riuscendo più a rientrarvi. I soccorritori hanno richiesto a loro volta l'intervento dei vigili del fuoco e, non sapendo cosa fosse accaduto dentro la casa, anche dei carabinieri.

I vigili del fuoco, giunti sul luogo dell'emergenza, hanno fatto irruzione nell'appartamento scoprendo il prete, pure lui in mutande e in condizioni tali da rendere subito chiaro che aveva alzato un po' troppo il gomito, insieme ad un altro immigrato seminudo col quale stava continuando il festino gay. La reazione del prete, sorpreso da quelle presenze inaspettate, è stata tutt'altro che tranquilla: avrebbe apostrofato i soccorritori con epiteti piuttosto volgari, se non addirittura blasfemi. I carabinieri hanno scoperto che uno dei due stranieri, pluripregiudicato, era già stato colpito da un decreto di espulsione e quindi gliene hanno notificato un secondo.

La storia del festino nella casa del sacerdote, parroco ad Imperia, si aggiunge ad altri episodi poco chiari che riguardano la Diocesi di Albenga e Imperia. Il Vaticano oltre un anno fa ha inviato il vescovo Guglielmo Borghetti ad Albenga, per affiancare il titolare Mario Oliveri. Prima mossa l'espulsione dal seminario diocesano di sacerdoti deboli che successivamente hanno dato scandalo: preti accusati di pedofilia, che sono fuggiti con le casse della parrocchia, che importunavano donne, preti tatuati o barman in locali notturni, preti che si mostravano nudi su Facebook. Il vescovo coadiutore ha già convocato il sacerdote in Curia per essere informato su quanto accaduto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU